01 apr 2009

Le chiacchiere non riempiono mai la pancia

Stamani la pasionaria affacciatasi in TV ha ribadito il concetto, visto che ora è all'opposizione, della solidarietà: il + ricco  DEVE dare al + povero (attenti al fondoschiena allora).
Eppure saranno più di 40 anni che bazzica in politica senza mai portare a termine un progetto. Se solo analizzasse in cosa si è trasformata la sua grande idea di far lavorare i baroni solo per un padrone e farli uscire dal nero grazie all'intramona, allora si renderebbe conto che per il morto di fame che ha bisogno urgente di una visita, o aspetta 2 mesi o tira fuori 150 - 200 euri per l'intrafregna.
Il mondo continua a funzionare sempre allo stesso modo e coloro che sfruttano i bisogni primari della gente, tipo la casa, la salute, la giustizia, la fede e la ricreazione (la fame qui da noi non è più un bisogno primario), potranno continuare ad infagottarsi tranquillamente.
Ma come fai a chiedere a questi avvoltoi di dare soldi alla massa del bobbolo in cambio di nulla, dopo che continuano a finanziare te per far da imbonitrice?
Ben lo sa il nostro amato leader maximo, che in cambio di un po' di lavoro concede almeno loro il diritto di farsi una camera in più.

1 commento:

Catrash ha detto...

L'intramona e l'intrafregna sono due termini interressanti.