02 ago 2009

A’ la guerre comme à la guerre


Finalmente una buona notizia: Sembra che Google,  che ormai campa de pubblicità e servizi, si può tranquillamente permettere di regalarci un sistema operativo open source gratis, inattaccabile da virus ed altre minchiate sempre tese a spillare soldi agli utenti.


Così cominciò il grande Bill regalando windows alle università e permettendo a tutti di usarne una copia gratis a casa se in ufficio ce n’era una ufficiale. Sbaragliata la concorrenza, siamo arrivati ad oggi che qualsiasi cosa tu voglia è a pagamento e ti controlla in rete se ti colleghi con un prodotto crakkato.


Speriamo che almeno per una volta: chi di spada ferisce di spada perisca (magari dopo 20 anni)

5 commenti:

utente anonimo ha detto...

Le alternative ci sono e sono più ke buone, dipende solo da noi! (come ogni cosa)!

Nel "mercato" ognuno di noi potrebbe avere i mezzi per far cambiare la politica commercilae delle aziende, se non ci si riesce è solo colpa "nostra"! (siamo artefici, nel nostro piccolo, del nostro futuro) ...

utente anonimo ha detto...

oooopsssssss ...

Ghira! ;)

ilgattosilver ha detto...

C'è sempre Linucs...

mircomirco ha detto...

Io ho la mia massima di vita:
A gratis è troppo caro!

gmdb ha detto...

A parte Windows per il resto uso quasi tutto open source...