30 mag 2013

L'intramoenia

Fu un'idea di una grande statista, un'ottimista, convinta che gli umani furono fatti a Sua immagine e somiglianza e pertanto bisognosi ogni tanto solo di piccole correzioni di rotta. D'altronde non era etico che dei pubblici dipendenti con tanto tempo libero a disposizione si mettessero a far concorrenza al loro stesso datore di lavoro sottraendogli clienti, cosa inaudita in qualunque rapporto di lavoro privato, laddove il dipendente non sia un libero professionista con partita iva e quindi con tutto il rischio di perdere il suo lavoro che la cosa comporta, il cosiddetto rischio d'impresa. Pertanto i suddetti dipendenti furono invitati a svolgere questa attività tra le mura dei loro datori di lavoro per un 6,5% del ricavato. Passano gli anni, le menti si aguzzano e l'attività si ingigantisce, lasciando allungare le liste di attesa dei morti di fame bisognosi di una visita, di un esame, di un ricovero fino a giungere nel silenzio dei media e delle autorità preposte alla salute del favoloso bobbolo alla situazione odierna dove o paghi l'intrafregnia oppure aspetti 8 mesi, 1 anno per vederti soddisfare il tuo diritto alla salute contemplato nella magna carta, la carta fondante, la migliore al mondo.
 Se dopo la visita necessiti di un piccolo intervento ambulatoriale, visto che c'è la solita attesa di 8 mesi, ti conviene farlo sempre in intrafregnia ed a volte, se sei fortunato, lo stesso luminare te lo offre addirittura a meno rispetto alle tariffe dell'intrafregnia, però presso la solita clinica cattolica dove lui, nonostante tutte le leggi, si appoggia.
L'assistenza sanitaria nazionale gratuita è una cosa riservata agli extracomunitari, ai pensionati, che si prenotano visite ed esami anno su anno e per non sbagliare ce li mettono tutti, anche i più impensati, non si può mai sapere quello che può accadere da un anno all'altro.
Come faranno mi chiedo i nostri cari giovani che in teoria dovrebbero pensare al lavoro che alimenta il reddito nazionale, come faranno  i nostri cari giovani senza soldi a potersi curare gratuitamente come sbandierato in tutti i programmi tv e sui giornali?
Io posso solo dare un consiglio, ho sentito parlare Gino Strada e mi sembra una persona assai diversa dai grandi statisti che ci hanno portato a tutto questo, insistete, fate qualcosa per farlo scendere in politica, perché è la politica che vi può fottere soldi e salute.

qui invece si continua a fare ricerche scientifiche e test discriminando come al solito il sesso forte 

23 mag 2013

Che vergogna

O peggio, come direbbe Emilio il fido, mentre le parole roboanti che permeano i valorosi media sono: "crescita, lavoro, riforme, fisco" qualcuno imprenditori, appaltatori, sgrassatori contemporaneamente ed insaziabilmente alla cecco la qualunque insiste nel chiedere i soldi che lo stato gli deve.
Che figura facciamo nei consessi internazionali, non ci sono soldi in cassa, ma la legge parla chiaro, i soldi gli spettano, ma allora che aspettiamo ad aumentare le tasse su quegli sfaticati che lavorano in miniera e negli opifici, mica vorrete andare contro la legge, d'altronde quei soldi qualcuno se li è meritati sul campo, mica ste mezze figure de perecottari d'oggi, sti mezzi_ani, sti spizzichini, quaqquarielli, mica capezzoloni o razzing, mica scilli o degreccori, che fanno finta de mozzicasse la testa fra 'de loro come li zombi, qui si tratta de uno de li mejo uno che dovette organizzà un ufficio per le relazioni verso i suoi 350.000 fans del valoroso ed immaginifico bobbolo, famiglie intere devote e riconoscenti, tanto che ancora girando nei ministeri e leggendo le rubriche telefoniche puoi constatare quanta gente vi lavora sotto lo stesso cognome. Una personcina che se li sudava sul campo e che ingiustamente fu privata dell''onore di rappresentarci tutti, che tanto ci battemmo proprio per abbattere la monarchia ed avere ciascuno il proprio piccolo caporione rebbubblichino.

Ho dovuto scrivere 'ste cazzate, per ricordare ai più esigenti che la primavera ormai è quasi andata

20 mag 2013

cos'è la pornodidattica

il 1 maggio sul blog di Salina lasciavo questo commento: ..."in effetti abbiamo demandato ad incompetenti ed incapaci tutte le funzionalità vitali per una nazione, per un popolo. .......Tu pensa che portando l’età pensionabile a 65 anni se ne fottono se una maestra d’asilo a 64 anni deve badare a 25 picccole pesti e tenerle anche pulite, cosicchè loro si difendono e maltrattano le piccole pesti, costringendo i genitori all’asilo privato, dove le piccole pesti, accudite con amore, (per 2.500 euri annui)  ritornano piccoli esseri umani. Ora una persona con un minimo di raziocinio, o buonsenso, sposterebbe le maestre dopo i 45 anni dall’asilo alle elementari ed assumerebbe giovani insegnanti facendole cominciare dall’asilo, ma probabilmente è una cosa fuori dalla portata dei loro cervelli.  I cittadini, le massaie, i lavoratori debbono avere il coraggio di scendere in campo e prendere il posto di tutti questi cervelli spesi per il bene del popolo. A capo del governo basta una massaia che abbia saputo tirare su una famigliola in maniera decorosa e senza fare debiti da lasciare in eredità ai suoi figli".........
Questo perchè con un minimo di interesse e tenendo le orecchie ben aperte quando si prendono i mezzi pubblici, o si sta tra la gente, tutte le persone e non solo fracatz riuscirebbero a conoscere i problemi della gente, problemi spesso non denunciati, ma che costano poi ai lavoratori più di un misero aumento ottenuto dai loro furbi protettori a costo di mesi di scioperi. Così aguzzando le orecchie parlai dei cani, degli alberi, dei morti che causano e di come sia facile essere scambiati per antianimalisti, antialberisti e pure razzisti da tutti quelli che ascoltano i professionisti della comunicazione e non sono capaci di mettere in moto il cervello e provare a risolvere i problemi che in genere poi affliggono le classi meno abbienti. 
Ecco che ora  ci ri-siamo , quello che scrivevo il giorno 1 si verifica il 15 e dopo aver ascoltato un esimio pena_a_lista dire sui soliti media che le maestre debbono essere condannate al massimo della pena (9 anni), son dovuto scendere in campo e provare a diffondere un po' di pornodidattica ai miei cari lettori che mi seguono da poco e che ancora si domandano sul significato della strana parola: 
mettere in moto il cervello.

sequestri all'IDI ed al frate, ma c'è proprio bisogno de sta gente per far funzionare la sanità?

13 mag 2013

Tour di riconciliazione

Invito tutti coloro che hanno problemi con la vita od addirittura che si ritengono in credito con l’umanità intera, ad effettuare la terapia del 128.
Il 128 è un autobus qui a Roma, che può essere preso comodamente all’uscita della fermata metrò S.Paolo.
Iniziate la terapia con 4 ore mattutine (dalle 9,00 alle 13, 00) e se non notate miglioramenti, interrompete per 10 giorni e poi riprendete full-time 9,00 – 13,00 e 16,00 – 20,00.
Effettuate la terapia, salendo alla fermata di S.Paolo e sedendo negli ultimi posti per avere ampia visione dell’umanità di cui siete creditori: portate con voi un blocco notes ed una penna e scrivete le vostre osservazioni.
Senz’altro guarirete, non preoccupatevi per i biglietti, le corse sono offerte dal generoso bobbolo romano: mai avuto un controllo durante le mie di terapie.
Per chi non abita a Roma, basta un bus con tragitto parte urbano e parte extra urbano con passaggio vicino a campi nomadi o tendopoli varie di barboni.
p.s. la terapia è più efficace nei mesi estivi, per via della componente olfattiva.



06 mag 2013

Play list

Ogni tanto sono preso da un ritorno di entusiasmo, l'entusiasmo del principiante, quando si accompagnavano i post con un messaggio musicale, con linketti a youtube o con musichette di sottofondo in autoplay, poi mi siedo sulla sponda ed aspetto che mi passi, questo blog è ormai cotto e decotto avendo detto tutto ciò che si poteva dire e pubblicare. Questa volta invece, voglio comunicare questa lista di motivetti e siccome mi sono scaricato i relativi mp3 per sentirli anche in viaggio, qualora vi piacessero e non avete tempo per scaricarli, ve li posso spedire per e_mail in quanto non vedo la possibilità di allegarli qui su questo spazio blogger.
 1)  Rihanna                   Diamonds (In the Sky)
 2)  Pink                        Try
 3)  Bastille                    Pompeii
 4)  Max Gazzè              Sotto casa
 5)  Britney Spears         Scream and shout
 6)  Alicia Keys              Girl on fire 
 7)  Vasco Rossi            L'uomo più semplice
 8)  Maroon 5                 Daylight 
 9)  Ola                          I'm in love  
10) Marco Mengoni         L'essenziale 
11)  Likke Li                   I follow rivers
12)  Malika Ayane          E se poi  
13)  The Luminers          Ho Hey
14)  Shaggy                   Angel
15)  Antonio Maggio       Mi servirebbe sapere