23 apr 2014

Assennato sì, assennato no, se famo 'du spaghi

Organo di controllo! Ma de che?, se è costituito da persone della stessa razza e religione dei controllati. Il vero organo di controllo deve essere il popolo che dopo 5 anni di disastri ti deve poter mandare a casa, a dispetto della legge futuristica delle 2 legislature che ti spettano di diritto. Cosa ha fatto questo assonnatto, cosa ha controllato se stava alle dipendenze dei caporioni dei vari partiti? Ha mica impedito al megalomane de comprà le maserati aumentando le tasse sulle spalle dei lavoratori perchè il megalomane stampa BTP, li carica sulle  generazioni future e  non si sposta con la panda, il megalomane è furbo, è un gran marpione e sa come inculasse i suoi elettori, però le sue spese le carica anche sulle mie di spalle che non l'ho eletto. Ha mica impedito questo assonnatto che le regioni potessero avere autonomia legislativa ed in particolare la possibilità di legiferarsi aumenti stratosferici di stipendi e rimborsi spese senza controllo di responsabilità contabile? Ha per caso codesto assonnatto favorito la nascita di posti di lavoro produttivo di beni reali, diminuendo la disoccupazione o è servito invece a mascherare i ladri, perché non tutti i ladri vengono di notte a derubarti in casa mentre dormi, i più scaltri accedono direttamente sulle buste paga, con la scusa della democrazia perfetta, ben illustrata da eminenti professori tutti in conflitto di interesse, che tanto incide nelle tante menti immaginifiche, quelle cioè che amano le chiacchiere e non si curano dei fatti, della realtà e la realtà dice che oggi per una visita devi aspettare 6 mesi, per una tac 12 e non ci sono cure per i tuoi denti, quando al tempo delle mutue non si pagavano ticket e c'era tutto, però la sanità non apparteneva ai politici . 
Cosa volete che vi dica, forse dipenderà dalle nostre origini cristiane, forse è solo questione di latitudine e furono fortunati gli usa che non vinsero i sudisti, fatto è che qui da noi non ha funzionato. Di certo la merkel non farebbe accordi con la mafia, ma in caso di attentati e ammazzamenti nelle strade di persone oneste ed estranee, risponderebbe con altrettanti ammazzamenti nel sano ordine di 10 disonesti e loro famigliari ogni 1 onesto. Questa è l’aria che tira e non è bastata la presenza di un assonnatto in tanti anni che abbia impedito questo o che abbia impedito ai supremi organi di farsi leggi in cui si aumentano gli stipendi a 500.000 euri annui nonostante lo stato incassi sempre meno. Meglio poi abolire anche la camera con vista, almeno il dittatore illuminato, quale IO potrei essere, in caso di fallimento verrebbe giustamente impiccato a testa in giù dal nostro amatissimo ma purtroppo immaginifico bobbolo che tutto di noi decide, presente e futuro.



22 commenti:

Lorenzo ha detto...

Primo, i terroristi della Baader Menhof (l'equivalente delle Brigate Rosse ma con supporto diretto dei servizi dell'Est) sono stati opportunamente "suicidati" nelle carceri tedesche.

Secondo, quando ci furono gli attentati in stile libanese, in particolare quelli di Falcone e Borsellino, io stavo facendo la mia naja in quel di Trento nella Brigata Alpina Tridentina e ci hanno spedito al Sud come l'esercito israeliano nella Striscia di Gaza, a fare posti di blocco e guardie davanti agli "obbiettivi sensibili".

Terzo, il problema è che la mafia al Sud è come i Viet Cong, nuota come un pesce nel mare di una popolazione che, al netto dei piagnistei pubblici, è sostanzialmente connivente se non addirittura schierata. E non è solo ma mafia, il fatto ancora più grave è che il Sud non riesce ad esprimere una "classe dirigente" che abbia i requisiti minimi di "probità" e di "competenza". La differenza è questa, mentre al Nord ogni tanto salta fuori uno scandalo di tangenti ma gli ospedali funzionano, le strade funzionano, le ferrovie funzionano, eccetera, solo c'è un certo "sfriso", al Sud nessuno indaga, è tutto opaco e nello stesso tempo non funziona niente, nemmeno i servizi fondamentali.

Quarto, due terzi degli Italiani campa direttamente o indirettamente grazie a sussidi e prebende dello Stato. Che poi significa che campa grazie alla Spesa (e quindi al Debito) e alla pressione fiscale inaudita esercitata sul terzo rimanente.

fracatz ha detto...

caro Lorenzo, se tu mi dici questo è chiaro che l'organo di controllo dalla sua costituzione ad oggi, non ha controllato nulla, altro che le maserati del megalomane, che se non erro pascola al nord, ma forse i suoi avi provenivano dal sudde

Giulio GMDB© ha detto...

Il miglior "organo di controllo" è da sempre la figa. Ovviamente se chi la possiede la sa gestire in maniera proficua :-)

nonno enio ha detto...

il popolo oggi è diventato BUE e non controlla più niente, anzi è manipolato a piacimento spostando i suoi umori un pò a destra e un pò a sinistra. mUna volta usavano la vaselina per metterlo in quel posto, oggi fanno senza.

Primo Junior ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Primo Junior ha detto...

Da quando hai fatto il sordatino a fare i posti di blocco, sei rimasto mentalmente bloccato. Sei una pecora come la maggior parte degli italiani. In più sei anche di razza stupida......bestia!

Primo Junior ha detto...

Frà, mi scuso se mi ripeto come se tu possa essere considerato un deficiente, ma credimi, non lo penso. Vorrei rivolgermi a te, amico mio, con l'enessima domanda: ma? Con chi te la sei fatta in passato? Di meglio non potevi trovare....il vuoto dietro di me!

Primo Junior ha detto...

Una sana festività a te (solo a te) e ai tuoi cari.Goditela insieme alla tua compagna...

Silver Silvan ha detto...

Nel giorno della liberazione hanno fatto uscire gli animali dallo zoo, a quanto pare.

Primo Junior ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Primo Junior ha detto...

Di quale ferrovie ciuccio. Farabutto, tu la tav ce l'hai in testa.

Primo Junior ha detto...

Hai ragione merda, da noi si portano i santi padroni sulle spalle per sfidare tutti, da voi invece si ha la (CL). Come vedi capra, si pecca, poi si va in comunione per poi finire in liberazione. Non ci può essere una buona latitudine sul nostro territorio quando ci sono capre come te.

Primo Junior ha detto...

Vero anche per i sussidi capra. Ma i primi sono stati i contadini veneti ad averli, quando il SUD, solo il SUD, stava appena sotto all'Inghilterra e Francia!

Primo Junior ha detto...

Ci sarà un motivo valido perché, malgrado tutto, le donne ci amano!

Primo Junior ha detto...

Solo un ignorante come te poteva scrivete il (terzo) in quella maniera. Nelle tue vene scorre acqua liscia, perché quella frizzante c'era il rischio che qualche bollicina toccasse quel cervello vuoto che tieni a vanto di chi ti segue. Mi sono stancato Frà, delle compagnie che ti porti dietro, quindi abbandono il tuo blog. A.A.A......cercasi blog!

Primo Junior ha detto...

Maschile.....

Sara ha detto...

ho vaghi ricordi circa un tipo di sistema elettorale nell'antica Grecia basato sul sorteggio ed era considerato democratico.

giovanotta ha detto...

L'Italia dei cachi! ho guardato, Sanremo 1996, 18 anni fa! e non è cambiato niente, anzi è peggiorato (pure Elio ora ha meno capelli)
ma per caso non hai fiducia in Renzino nostro?

Estrella_Marina ha detto...

Sei a corto di ispirazioni? ;-))

Anonimo ha detto...

Alzarti la gonna e mettere la giusta pressione dentro il tuo corpo come fa il gommista con un buon pirelli. Gonfiare e sgonfiare per gonfiarti e sgonfiarti a suo piacimento, per arrivare, come nella migliore tradizione a farti esplodere. Ahi, sospiro! Che festa...

Silver Silvan ha detto...

Magari ci riesce anche da sola, se soffre di meteorismo.

Lorenzo ha detto...

Riprendo questo post.

Organo di controllo? Costituzione?

L'Italia repubblicana nasce da una invasione straniera dopo una guerra persa, invasione che si è servita della Mafia e della Chiesa come quinte colonne a cui ha poi dato in gestione l'Italia del Sud.

Al nord la situazione era più complessa per una serie di fattori, a partire dalla Repubblica di Salò arrivando alle formazioni partigiane comuniste che furono disarmate solo quando arrivò l'ordine di Stalin di cooperare (per il momento) con gli occupanti americani, dati gli accordi con cui si era spartita l'Europa tra i due blocchi.

Fu subito chiaro che gli Italiani non avevano nessun legame con lo Stato, ognuno apparteneva ad una famiglia mafiosa, ad una parrocchia o ad una sezione di partito.

Per tenere tutti assieme si intraprese una prassi inconfessabile e cioè di pagare gli Italiani per comprarne la fedeltà mercenaria (la prostituzione, fisica e morale, ce l'abbiamo nel sangue). E furono usati due modi, al Sud si provvide con abbondanti sussidi, che poi venivano gestiti in loco dalla Mafia, come prevedevano gli accordi fin dall'inizio. Al Centro si provvide allo stesso modo ma dando in gestione l'assistenzialismo alla DC e al PCI, al Nord invece si decise di introdurre il concetto di "enonomia sommersa", che significa "tu fai finta di rispettare le regole e io faccio finta di controllare", posto che quando le valige e valigette di contante facevano il giro, qualcosa rimaneva appiccicato alle mani dei funzionari pubblici.

Riguardo le origini: tutti sanno che la popolazione italiana è stata abbondantemente rimescolata con l'emigrazione interna. Quello che però non viene detto ufficialmente è che col tempo l'intero apparato dello Stato è stato meridionalizzato e cioè tutti i funzionari a partire dal Celerino su su fino al Prefetto o al Magistrato, sono meridionali. Lo stesso dicasi per gli insegnanti, gli impiegati delle poste, i ferrovieri, eccetera.
Allora la risposta alla domanda "ma come mai se passi col rosso a Milano ti fanno la foto e ti arriva la multa a casa mentre se muovi 40.000 autotreni di scorie tossiche in Campania nessuno se ne accorge?" direi che è ovvia ma la lascio al lettore.

Parentesi a parte, parallelamente alla meridionalizzazione degli apparati dello Stato c'è stata l'infiltrazione del PCI diretta ad acquisire il controllo dei centri di potere e di cultura, secondo quanto teorizzato dal sempiterno Gramsci. Se quando ero bambino a scuola le maestre ti facevano marciare per il cortile cantando "bandiera rossa", adesso abbiamo la "discrezionalità della azione penale" che quando non è miope con gli autotreni, ci vede benissimo quando si tratta di fare "giustizia proletaria", per cui ci sono persone che finiscono in galera perché conducono uno stile di vita lussuoso (parole tratte da una sentenza) e altre i cui processi vanno tranquillamente in prescrizione. Oppure se uno sventola una certa bandiera gli mandano contro il GIS dei Carabinieri e poi si becca un processo per terrorismo mentre se uno picchia in testa un poliziotto con un palo di ferro ma sventola un'altra bandiera è un partigiano di quartiere.

Al coprolalico suggerirei una visita psichiatrica, se non fosse che poi graverebbe sul Servizio Sanitario e quindi la dovrei pagare io. Da cui tieniti pure il delirio. Tanto ormai di iceberg l'Italia ne ha incassati parecchi.