29 mag 2014

Va sempre meglio, per loro

Gli anni passano ed i bimbi crescono, ma sempre di meno gli autoctoni, come dimostrano le solite inchieste che in questa nazione sono lasciate nelle mani di "Striscia la notizia" o delle "Jene" ed i relativi ministri interpellati cadono sempre giù dalle nuvole. 'Sto fatto poi der latte in polvere mi è particolarmente odioso tanto da farmi invocare nelle mie preghiere la suprema vendetta di Dio, anche se noi qui in convento abbiamo avuto ordine dal papi di perdonare sempre , tanto da indurmi a riflettere se consigliare ai miei fedeli una conversione verso l'Islam, per avere almeno qualche taglio di mano rieducativa. E' mai possibile che in questa nazione le cose organizzate dalle cricche mafiose e portate alla luce da qualche elemento di disturbo, poi non vengano prese in carico dalle autorità preposte e generosamente retribuite dall'immaginifico bobbolo per essere sradicate alla fonte e organizzate di modo che non abbiano più a ripetersi pena il taglio delle mani? E non sto parlando del racket delle pompe funebri che gestiscono le camere mortuarie ospedaliere che ti fanno trovare il morto già bello che incassato al modico prezzo di 700 o 800 euro in più di quello che potevi spendere con l'azienda comunale, ché questo si sà, essendo l'estinto sempre assai caro è impossibile stroncare, ma qui si tratta di bambini che appartengono agli strati più poveri, gente che per la gioia di un figlio dovrà privarsi delle scarpe. Adesso che ci penso però, quando esaminai la cosa, sconsigliando una mamma autoctona a rivolgersi alla onlus di acquisto "lattemiele" per risparmiare acquistando il latte estero, scoprii che al latte in polvere thajano non conveniva rinunciare perché .... "dalle analisi sul prodotto è risultata la presenza del costosissimo "baccillus mafiensis talicus" che consentirà al pargolo, una volta cresciuto, di entrare a far parte a giusto titolo nel popolo dei mafioncelli beneficiati dal perdono prima confessionale e poi eucaristico e lo ripagherà ampiamente in denari e gloria del misero pizzo o ticket di ingresso per ora pagato dalla sua bedda matri taiana. . ."

7 commenti:

Primo Junior ha detto...

Beddha!

nonno enio ha detto...

in Italia capita di tutto, certe volte è meglio non indagare oltre per non scoprire porcate in ogni dove!

Giulio GMDB© ha detto...

Entrambe le mie figlie sono venute su a latte artificiale che mia moglie non ne aveva di suo. E per entrambe il latte in polvere l'andavo a comprare in Austria dove, lo stesso prodotto italiano (marca e tipo identici) costava 1/4 rispetto a quanto veniva in Taja...

giovanotta ha detto...

ho letto il tuo "baccillus mafiensis talicus" e hai detto tutto!!
quanto è storto geneticamente il bobbolo tajano come lo chiami tu, ieri il notaio ci ha fatto mezza parcella al nero, e ho detto il notaio! e se lo fa lui penserà il meccanico perché non dovrei farlo io, e così via a catena.. finché spero la finanza cominci a far fare qualche giorno di galera a qualcuno grosso e anche medio.
E invece pare che pure gli spacciatori (di grossa, non di erba) usciranno perché le nostre prigioni non hanno abbastanza posti, a la giustizia è lenta e fatta male.
Aiutateci.

fracatz ha detto...

Giovy, lo vedi che è necessario spendere quei 4 soldi in più per il latte autocnoco, altrimenti poi metteresti un 30% dei disadattati in mezzo ad un bobbolo unito

Primo Junior ha detto...

Secondo me non ci sono più speranze di miglioramento per (questo) essere umano. Io sono tre anni che prendo il latte da una piccola fattoria, da quando ho visto su reporter il servizio sul latte il polvere e quello che fanno da mangiare alle vacche. Si, se non sbaglio era reporter, ma non sono sicuro, comunque il problema ormai prende tutto il comportamento di questa merda di essere umano, anche chi, come ha scritto giò, viene fatta da quella categoria che di certo non hanno bisogno di guadagnare un po' di più per portare avanti un'ormai stirpe di meda per le generazioni future. Quindi, aiutateci, non saprei proprio come fare perché le nostre opere di bene si disperdono velocemente. Vegetiamo aspettando che tra un migliaio di anni l'uomo sia in grado di fare quello che adesso è impossibile portare avanti, da noi merde. Il nostro unico compito è quello di fare meno danno possibile alla madre terra,.solo su questo bisognerebbe portare avanti tutti i blog.

pasqualedimario ha detto...

sui probblemi sollevati dal compagno dotti ( http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/05/24/libri-vittorio-dotti-ex-avvocato-di-berlusconi-orfani-di-silvio-oggi-votano-grillo/281451/ )nel suo libbro ce spiega che con la tv berlusconi, e adesso i piddisti, te mettono da vedè che te n'devi fa gnente. solo sognare che arivano le jene. nel blu dipinto di blu