20 gen 2015

Irreversibilità

L'eutanasia è di destra o di sinistra? E le provincie o le risate la notte del terremoto all'Aquila?
Oggi si sa gli aristocratici sono gli unici ad avere una posizione netta o destra, o sinistra, altro che i vecchi tempi in cui più realisticamente si suddividevano in platonici sognatori col dito puntato verso il cielo o aristotelici col palmo della mano aperta, alla Fracatz, ad indicare la terra e la realtà concreta di tutti i giorni. 
E il bobbolo, il bobbolo?
Il bobbolo sta nel mondo di sotto, ci voleva un delinquente a spiegarlo, sta nel mondo dei morti, ma lui si ostina a non saperlo perché non si informa, non ascolta nemmeno le intercettazioni di quelli del mondo di mezzo che di certo non divulgano, non informano nei talkshow , non erudiscono, tanto sanno benissimo con chi hanno a che fare, gente amorfa, che si accorge dei problemi solo quando spingono sul loro fondoschiena, gente senza memoria che butta soldi per effettuare un referendum con il quale stabilisce che la rai deve essere tutta privatizzata e poi ancora oggi dopo venti anni dall'evento o non lo ricorda o non capisce che la sua volontà conta meno di un cazzo e si lamenta per il canone obbligatorio che sommato a tutti gli altri pizzi di inizio anno si portano via la tredicesima. Gente che viene chiamata a lacrimare sui marò, sulle fanciulle che facevano volontariato in zona bellica rapite dai guerriglieri, senza che nessuno si degnasse di spiegare come possano accadere certi fatti, chi sono i delinquenti responsabili che li hanno provocati e li hanno tranquillamente scaricati sul gobbo di quelli che con le lagrime saranno poi costretti a pagare.
Vai un po' a capire perché solo i pescatori ammazzati dagli italiani sono stati ritrovati in acque internazionali e riportati in patria assieme ai loro uccisori.
E' chiaro a tutti allora che non possiamo più prevedere nei nostri scritti che maggiore è il numero di individui che iniziano a elevare il proprio stato di coscienza, più forte diverrà il campo morfogenetico per stati più elevati e più facile poi sarà per il nostro amato bobbolo muoversi in quella direzione e di questo restiamo fortemente rammaricati.

5 commenti:

Giulio GMDB© ha detto...

Hai già parlato troppo complicato per il bobbolo...

Bill Lee ha detto...

ti ho mai detto che mi metti tristezza?

Sara ha detto...

Non possiamo mica stare dietro a tutte cio'che succede!

@enio ha detto...

il tuo amato BOBBOLO se ne sta sempre alla finestra a criticare ma non scende più come una volta a protestare nelle strade o nelle piazze... manca solo che lo prendano a calci nel culo!

pasqualedimario ha detto...

manco sul velo d'ignoranza ce l'arcontano nella stessa maniera.

https://onphilosophy.wordpress.com/2006/05/05/beyond-the-veil-of-ignorance/
https://hammeringshield.wordpress.com/2013/03/04/903/

tot capita tot sententiae
ogni testa è un parlamento