04 giu 2015

I lavori dell'immaginifico


Come è possibile che ancora c'è gente che si lamenta e frigna per la mancanza di lavoro? Per vostra conoscenza vi riporto tutti i lavori scaturiti dall'immaginificità thaljca e che hanno dato opportunità di reddito ai nostri figli nel gestire le relative pratiche e/o certificati qualora uno avesse la necessità di ampliarsi il cesso di casa. 
Lavori adatti alle esigenze moderne, inventati da vecchi burocrati proprio per i nostri giovani che non amano sporcarsi  le mani :
1) Certificato energetico A.P.E.
2) Frazionamenti e ristrutturazioni non più onerosi
3) comma 344 ristrutturazione globale edificio
4) comma 345a coibentazione
5) sostituzione infissi diversi da quelli comma 345b
6) comma 345b sostituzione finestre
7) installazione pannelli solari termici
8)  comma 347 sostituzione impianti termici
9)  compilazione C.I.L.A. 
10) compilazione S.C.I.A
11) compilazione D.I.A.
12) Autorizzazione paesaggistica
13) Nulla osta catastale
14) Perizia fonometrica N.O.I.A. nulla osta impatto acustico
15) Autorizzazione insegne luminose
16) DVR documento valutazione rischi
17) DUVRI doc. unico valutazione rischi interferenziali
18) PE piano emergenza e rischi incendi
19) POS piano operativo di sicurezza
20) verifica impianti elettrici e messa a terra

Per non star poi ad elencare tutti i vari bolli e bollini che necessitano per l'andamento della casa, senza dei quali si ferma tutto perché si viola la legge.
Tenete presente che tutti questi boni obblighi si sommano a quelli che già c'erano ai tempi dei nostri padri ed altri se ne sommeranno nel futuro, insomma grandissime produzioni di carte, disegni, marche da bollo e parcelle per i nostri cari giovani.
Come son venuto a conoscenza de tutto 'sto bailamme, ve chiederete voi?...
è molto semplice, il solito condomino zelante vicino di casa mi ha denunciato per rumori molesti, disturbo della quiete insomma, perché col passar degli anni i miei intestini si son altamente modificati ed ogni tanto emettono autonomamente incontrollabili rumori ed allora ho dovuto chiamare il tecnico preposto che, fatti gli opportuni rilievi, mi ha rilasciato il N.O.I.A. attestando che i suddetti rumori rientrano nella norma per cui posso dormir tranquillo 

5 commenti:

Bill Lee ha detto...

Mi fa venir in mente quel film di pieraccioni dove lui parla con dei negri di Ici e tasse varie e sti indigeni ridono come pazzi.

Sul serio, è da non crederci.
Ma ne moriremo.

Sara ha detto...

se ci sono i controlli la gente si lamenta, se non ci sono controlli la gente si lamenta

nonno enio ha detto...

il problema oggi è che tutto costa e i controlli costano una cifra per il controllaro che deve mettersi a norma...

fracatz ha detto...

@nonno enio
certo che i giovani per tirare avanti in regola con le leggi dovrebbero quatambiare almeno almeno il doppio di quello che quatambiavamo noi da ricazzi, per non parlare poi dell'alcool e delle altre amenità di cui si circondano

Lorenzo ha detto...

Prima o poi ci toccherà un diluvio.