23 dic 2015

Auguri 2015




Auguri a tutti voi ed ai vostri cari, animali inclusi, purchè piccoli e graziosi.

Che il nuovo anno possa vedere il coronamento dei vostri sogni leciti e non.

p.s.  Resistete, sono solo dieci giorni poi arrivo io

17 dic 2015

Il parco buoi

Ah che bello coltivà le nostre tradizioni religiose che ci regalano un mucchio di festività aggiuntive, nonostante la cancellazione di tanti santi e martiri che però ci vengono retribuiti se non goduti assieme alle ferie. Penso che tutto ciò sia merito dello stato vaticano e che tutti i lavoratori dovrebbero esserne riconoscenti, mettendo la firma nell'apposito riquadro nella scelta delll'otto per mille. Nel frattempo è crollata veterinaria, ma a me quello che più mi spaventa è la prova orale al concorso per operatore ecologico, chissà cosa pretenderanno nonostante tutto il baccano che ancora fanno sul crollo di 4 banchette e sul solito furto al loro generoso parco buoi. Tutti i media sono insorti, ma in tutte le centinaia di ore di trasmissione avete mai sentito parlare di parco buoi? Loro lo sanno di essere colpevoli però tengono famigghia ed attaccano l'asino addu vo' lu' patrò. Altra musica sarebbe stata se le cosiddette tv pubbliche facessero educazione bobbolare e parlassero almeno una volta la settimana del famosissimo parco buoi, di modo che quando il solito povero cristo di turno si vede chiedere i propri soldi per un investimento redditizio, esso, il povero cristo, abbia la forza di farsi un sorrisetto e ribattere che se la cosa fosse veramente, veramente bbona, di certo non l'avrebbero offerta a lui, che è un povero cristo, ma se la sarebbero pappata tra di loro, i caporioni, senza farne cadere neanche una briciola.
Capisco il suicidio delle persone che avendo una propria dignità non sopportano lo smacco di essere state truffate come bambini e molto in questi casi influisce anche la derisione delle varie consorti essendo i soggetti sempre anziani pensionati, consorti da anni spente nella fiamma amorosa  che non si lasciano sfuggire la ghiotta occasione per rigirare il coltello nella piaga del grande investitore fesso. Quello che non capisco è il perchè si è fatto tutto questo baccano attorno a questa vicenda ignorando tutti gli altri parchi buoi, tipo parmalat, cirio, alitalia, i bond argentini, le recenti lighestriane alleanza, milano assicurazioni  e la meravigliosa era delle start up della new economy thajana che tanto contribuirono al benessere dei relativi mandriani.
Queste cose vanno insegnate a scuola, sviscerate ogni settimana in TV perché purtroppo non ci sono più i magliari, quelli che fino al boom degli anni 60 fungevano da educatori bobbolari, si accontentavano di dare piccole sòle ai cittadini che così imparavano a non fidarsi, anch'io, sì, lo confesso fui vittima di ben 2 tagli di stoffa da ragazzo che aveva appena iniziato a lavorare e voleva un abbigliamento consono, però li ho sempre benedetti quei tagli, tanto che ancora oggi, appena sento il dialetto intorno a me, instintivamente metto la mano sul portafogli e ce la lascio con indifferenza.
Se tanti mandriani continuano a mungere il parco buoi significa che non rischiano molto, in genere fanno dei corsi proprio per poter realizzare il loro massimo tornaconto sul gobbo dei fessi e con l'approvazione dei loro degni amici caporioni  con cui mandano avanti la baracca, ma sempre in giacca, camicia e cravatta.
Ma come fa un appartenente al parco buoi a partecipare al banchetto finanziario senza essere membro di un consiglio di amministrazione, o parente, o almeno amico del membro, questo dovrebbero sviluppare come tema settimanale in TV, visto che paghiamo l'abbonamento, altro che il nostro amico crozza col suo roboante inc cool 8

Addirittura poi c'è valentino, ma non rodolfo, che ve pensa intensamente, me riccomanno nun vo fate scappà

10 dic 2015

Lettere al direttore o del direttore? (continua)

Mentre ponderavo l'ennesimo messaggio sublimale sfornato in continuazione dai media preposti alla infiammazione cervicale dell'immaginifico bobbolo, messaggio che annuncia il pagamento del canone rai in 10 rate, quando è universalmente noto che le bollette della luce sono bimestrali e quindi 6 all'anno mi son tornati in mente l'ardore e lo sdegno che mi spinsero ad aprire questo spazio ove poter liberamente frignare ed analizzare le notizie diffuse dai media, ma in un modo porno e poco consono all'ambiente che mi circonda. Ecco così a voi una raccolta di commenti che mi sono stati censurati ultimamente su uno dei tanti quotidiani online.
1) Un cittadino moralizzatore: "....vivere in un paese in cui si rispettano le regole, in cui la gente non viene istigata a prostituirsi....."
   Fracatz: "in definitiva eliminare il mestiere più antico al mondo, anche per una forma di uguaglianza tra chi può permettersi la minorenne e chi accontentarsi di internet"
2) Cittadino normale: "Alla fine i servi verranno tutti condannati, l'utilizzatore finale invece sempre assolto... "
   Fracatz:"homo sine pecunia imago mortis" 
3)"Brescia, l'operaio della fonderia Bozzoli è morto per avvelenamento da cianuro"
   Fracatz:" tutta rrobba bbona pe' maigret.  Così a leggere il rapporto potrebbe essere un ingerimento di esca avvelenata riservata agli orsi o ai cinghiali, come un messaggio per chi vive
4) Cittadino che non vuole salvare le banche fallite: "Sarà sufficiente congelare tutti i conti correnti elettronici così nessuno potrà comprare nulla e le carte di credito le lancerete come i frisbee..."
   Fracatz: "ma allora volemo aritornà ai tempi de checco e nina quanno che li sordi li mettevano nel materasso assieme alle fojje delle pannocchie "

Insomma, piccoli innocenti commenti che aiuterebbero ad aprire la mente dei lettori vengono censurati senza un motivo logico se non quello dell'inadeguatezza, della difformità dal pensiero unico che invece deve permeare la cervice e la fantasia del nostro amato generoso bobbolo che tutti sostiene e che invece avrebbe tanto bisogno di acido ialu-ironico robba troppo pericolosa per i sudditi e loro, i caporioni, lo sanno molto bene.   
Adesso che ci ripenso, non avranno mica in mente di fatturare la luce ogni mese con un aggravio di 2 euri a bolletta o 1 e mezzo ma con la fila dell'ufficio postale? Così il fatto delle 10 rate sarebbe comprensivo, d'altronde hanno fatto lo sconto di 13 euro sul costo annuale del canone.

per tutti i fanatici dell'abbronzatura

03 dic 2015

Effetto serra e salumi

  Non tutti i caporioni tengono famigghia e così alcuni, grazie alla sorte o alla lettura dei nostri scritti pornodidattici, possono permettersi il lusso della libertà di pensiero, dell'analisi profonda e della giusta esternazione a favore della crescita cultu-cervicale del nostro amato, generoso, immaginifico bobbolo.
E' chiaro che codeste eccezioni rischiano di essere sbeffeggiate da tutti i gloriosi media, perché i panni sporchi vanno assolutamente lavati in famiglia nonostante i vari vatileaks per non turbare lo svolgimento quotidiano delle attività di sopravvivenza dei veri caporioni.
E' chiaro che l'effetto serra aumentando la desertificazione toglie risorse agricole a quelle nazioni che non lo possono contrastare per mancanza d'acqua e democrazia che porta a concentrare in poche avide mani l'immensa ricchezza generata dallo sgorgo del petrolio. Nonostante questo inconveniente della riduzione dei campi agricoli, quelle bobbolazioni, forse per antiche tradizioni legate al fatto di un'altissima mortalità infantile, continuano a sfornare una moltitudine di figli confidando nella magnificità della loro possente divinità da sempre inculcata nelle loro menti come l'unica, generosa e senza dubbio alcuno la più forte al mondo
In effetti lo sgorgo del petrolio rende di più dello sgorgo dell'acqua, però caso strano esistono gasdotti ma non acquedotti, questa semplice osservazione dovrebbe far capire a tutti la necessità dei caporioni del luogo, per poter sopravvivere e tramandare la ricchezza ai loro eredi,  di finanziare un ente di controllo demografico qualsiasi e che oggi si chiama isis.
A questo punto, per non dovermi ripetere è chiaro ed evidente quali dovrebbero essere gli obiettivi da conquistare se l'occidente davvero volesse esportare la democrazia, che le bobbolazioni locali sembrerebbero gradire, in quanto le loro emigrazioni non sono rivolte né ad est verso la cina dove non esistono cristiani ed ebrei, né verso sud dai loro confratelli di stessa lingua e religione.
Non dobbiamo assolutamente perdere la nostra identità a causa del progresso spinto della nostra civiltà scambiato da loro per buonismo e siccome la cultura è difficile da esportare a chi è affamato, allora vai con matriciane, salami, mortadelle, polenta e spuntature, sarcicciette alla brace da distribuire quotidianamente e come unico alimento nei nostri favolosi centri di accoglienza, perché non è vero che si tolgono le scarpe per non sporcare i pavimenti sacri dei luoghi di culto, visto che se le tolgono anche in strada o nel deserto, si tratta solo di plagio, come quello delle nostre donne, delle nostre mamme che fino a 50 anni orsono dovevano andare in chiesa con la testa coperta per non essere peccatrici.
Però limitiamoci a queste conquiste sulle superstizioni religiose e continuiamo con la stessa informazione che tanto del bene ha fatto alle cervici del nostro amato immaginifico bobbolo, perché un bobbolo erudito pornodidatticamente potrebbe essere molto più pericoloso delle zanzare, almeno sulla destinazione dell'otto per mille   

esternazioni bucoliche imprenditoriali