03 mar 2016

Onde e pacche gravitazionali


Ah che bello lasciarsi cullare col pensiero dalle onde gravitazionali, abbandonarsi e lasciarsi trasportare su e giù nello spazio senza meta, tra stelle, galassie sconfinate e qualche buco nero. Lo provavo proprio iersera, quando finalmente  ho un po' di tempo da dedicarmi e la cosa è andata avanti per un po' ad occhi chiusi davanti al video, poi la noia, questa noia che avvolge l'esistenza di noi poeti, noi intellettuali, così esigenti dalle nostre misere esistenze, eternamente insoddisfatti come le donne che ritornano a casa dal parrucchieruccio di periferia, questa maledetta noia esistenziale ha riavuto il sopravvento. Nel frattempo, incuranti di questa generosa elargizione di onde, così giusta per le menti immaginifiche, continua l'esodo dei nostri pensionati che grazie alla moneta forte che anche noi miseri latini abbiamo avuto la fortuna di avere, riescono a moltiplicare per due i loro introiti a seconda della nazione in cui si recano. Irrispettosi egoisti e traditori delle giovani generazioni che generosamente si son fatte carico del movimento. 
Però, per prevedere una cosa  cento anni prima che si abbiano i mezzi per verificarla, bisogna esser veramente iperdotati un po' come chi avrebbe mai potuto predire che la pacca sul culo oggi spezza la monotonia della giornata e mette allegria ai cuori di molte, mentre ai mortidifame genera fastidi e tanta bella ciccia per gli addetti ai lavori legali.
Per cosa sarò ricordato io tra cent'anni? Ebbene la mia è una previsione ancora più lontana nel tempo in quanto si verificherà tra 250 e sarà senz'altro la sopravvivenza su questa palla di merda solo dei cinesi, loro i cani li mangiano come se fossero abbacchi, mentre in occidente li amano, mi era capitato di assistere a baci bocca a bocca, ma questa notizia mi ha fatto ricredere, allora, dubitando che fosse falsa ho fatto ricerche sulla rete e sembrerebbe che si può materialmente realizzare.
Da oggi però occorrerà ricordare nei nostri ragionamenti manageriali, che se si tratta di onde, per non farci del male, allora dovranno essere senz'altro gravitazionali, quindi sarà bene cominciare a studiare una tassa sugli apparecchi atti a captarle da inserire sulla bolletta della luce.

6 commenti:

Mariella ha detto...

No, io questa cosa mi rifiuto di commentarla.

Sara ha detto...

Ma un generalistico post sul bobolo no?

fracatz ha detto...

il fatto è che ogni tanto ritorno alla mia vecchia cara scrittura demenziale che mi accompagna fin dall'adolescenza nella speranza di dissacrare le vicissitudini e regalare qualche sorriso ai miei sostenitori

Gianluigi Rizzo ha detto...

Mi piacevi di più quando facevi le feci di robbi nudo, attaccare i ricchi per dare ai poveri. Adesso negli ultimi post sei cambiato...attacchi i disperati per non dare un cazzo di niente a nessuno. Peccato sono riusciti a farti cambiare...Ps: Hai mai pensato di rientrare tra la tua gente?

giovanotta ha detto...

Bentrovato Fra, visto che mi serviva la tua spinta? ;)
comunque dai che un pensierino sulla pacca sul sedere l'hai fatta anche tu, il giudice ha detto 'immaturo' pora stella, se stava in America lo lasciavano in mutande (sto seguendo una serie in uno studio legale più donne che uomini)
ciaoo!

S. ha detto...

ma nessuno gli ha detto che poteva anche comprarsi falli di varie foggie?
poi dicono che i giovani non hanno idee...speriamo che qualcuno apra un negozio di sex toys in quel paese. sti giovani bamboccioni.poveri cani!