14 apr 2016

Continuano a ricercarmi

Pure questa volta me la sono cavata!
E non venite a dirmi che queste scie sono naturali, cose che avvengono per caso, quando come potete vedere ben due aerei si sono incrociati ed hanno segnalato il punto esatto in cui bisognava sganciare: fortunatamente ancora una volta sulla testa del mio vicino. Sarà perchè il mio giardino ha alberi d'alto fusto, sarà perché io mi son da sempre attaccato con un ripetitore al wifi del mio vicino, visto che lui sfrutta la mia veste di consulente globale, probabilmente l'intelligence pensa che il covo pornodidattico sia a casa di Gilberto e continua a sganciargli batteri persuasivi o gas abilitanti visioni altamente ottimistiche. Gilberto è un grande ottimista già di per sé e davvero non necessita di gas per alimentare la sua grande immaginificità, infatti il giorno dopo il bombardamento si è portato alla rete di confine per scambiare le solite quattro chiacchiere di buon vicinato, abbiamo parlato delle società offshore, dei fortunati che possono usufruirne (in verità in maniera non benevola, visto che noi due di certo non possiamo permettercerle) e sempre sull'offshore, siccome l'argomento che ora sostiene l'immaginificità del bobbolo thajathano è il referendum sulle famose trivelle, lui mi ha confessato in maniera strettamente confidenziale, che correrà a votare per il sì. 
- Atz gli feci con espressione meravigliata, sei sicuro? 
E lui -"sì, sì, voterò proprio sì"
- Urca, gli feci di rimando, scommetto che ti hanno pagato
- Macchè pagato, ma quando mai, lo faccio aggratiss per amore della mia patria. 
- Ed al tuo premier, al tuo premier, non ci pensi?
- Ma che premier un catz, ci ha traditi tutti, è di destra, è un chiacchierone!
Son rimasto allibito, tutto il mio pensiero sulle scie era stato stravolto, non è il governo che si preoccupa del consenso e del benessere spirituale del suo bobbolo, ma sono i rematori contro, i bastian contrari, i pirlotti, i gufi che gestiscono il business di queste scie. Dopo questa sconvolgente scoperta dovrò rivedere molto delle mie idee, del mio carattere e qualora dovessi rinascere prometto che non darò più l'esclusiva della mia persona, del mio pensiero a nessuno, partito o confraternita che sia, anche se mi rendo conto che per voi donne potrebbe sembrar offensivo: per voi non avere l'esclusiva è un po' sentirsi come una ruota di scorta
    
no, no, nessuna esclusiva, ho detto 

5 commenti:

Bill Lee ha detto...

Intanto in cina gli aerei sganciano scie chimiche piene di metalli o chissà cosa per rendere più conduttivo il cielo così poi i servizi segreti (americani?) possono crearci gli ologrammi. Ogni tanto creano una città volante, son bravi, ci son tanti video su youtube, dacci un occhio. I cinesi son anche contenti, guardano il cielo, vedono città volanti, ridono.

Tra qualche anno, coi cieli belli pieni di merda, i servizi segreti ologrammeranno un ufo da qualche parte e poi tireranno un pò di bombe in giro. Diranno che gli alieni ci hanno attaccato, c'è bisogno di un super governo mondiale e andremo a finire come nel libro di Orwell.
Poi non dire che non ti ho avvertito.

https://www.youtube.com/watch?v=fz9hD5vkZEc

Sara ha detto...

Dici che e'per questo che le lumache si stanno moltiplicando in modo esponenziale nel mio giardino?

fracatz ha detto...

per le lumache purtroppo oltre al veleno ci son pochi rimedi, inoltre escono di notte o solo dopo una bella pioggia.
La notte potrebbero aiutarti i ricci che però non convivono con i cani che da stupidi ci vanno a sbattere col naso ed abbaiano impedendo il sonno al vicinato. I gatti invece son molto più furbi, specialmente quelli fugastri

Gianluigi Rizzo ha detto...

Non so maestro, ma al grido onestà mi sarei aspettato qualcosa di diverso. Le lumache escono anche con l'umidità e i cani più che sbattere il muso sopra un riccio c'è il pericolo che possono farlo con la processionaria. Hai mai visto un animale che viene punto da questi animali? Il muso lo perdono..Ps: vado a piantare 700 piantine di pomodori che a me non piace mangiare la pasta con il sugo dei supermercati..

fracatz ha detto...

co' 700 piante potremmo ritornare ad esportare il prodotto anche in cina