18 ago 2016

Trasgressioni estive

90 milioni per un solo giocatore, chissà quanti proprietari di squadre anche in serie A avrebbero ceduto tutta la proprietà per ritirarsi dagli affari. Eppure nel mondo globalizzato che spinge sempre più i mortidifame ad unificarsi nel pugnetto di riso quotidiano son diventate cose normali, finalmente i caporioni si son liberati dai ricatti dei loro sottoposti addetti alla produzone del loro benessere e possono premiare le individualità, quelle vere, ma non diffusamente come si faceva fino al secolo scorso, perché purtroppo al giorno d'oggi con l'automazione, i robot ed i computer, solo gli artisti son rimasti unici e possono permettersi il lusso di contrattare le loro prebende.
E Mario, Mario, che dice? E che deve da dì, lui è addetto alla stampa e mo' è rammaricato perché la stagnazione continua, anzi ogni tanto scivola in deflazione nonostante er suo impegno a stampà e tu me capisci che cor tasso de sconto a zero je tocca lavorà aggratis, tutta quella carta, gli inchiostri, le machine, i camion pe' trasportà er prodotto e le spese del personale le mette in conto in attesa de tempi mijjori.
E er premie, er premie? Porello, lui nun se spiega perché i consumi nun ripartono, nonostante st'artisti da 7,5 milioni netti all'anno, pari a 15 mijjardi der vecchio conio, cioè 1,3 mijjardi da spenne ar mese, eppure i prezzi dei beni necessari con l'euro se so' solo raddoppiati e se pinzionati e lavoratori avranno si e no incrementato un 20% riassorbito dall'aumento delle tasse, co' tutti st'artisti in giro a spenne mjjardi ce doverebbe da esse un bilanciamento
 ce doverebbe 

04 ago 2016

Per gli amanti dell'arte

 



Se da piccoli siete stati stregati da quel sorriso ed ora siete in ferie, non perdetevi l'occasione di bearvene ogni mattina dalle 8 alle 10 su rai 3, magari togliendo l'audio se non siete interessati ai discorsi.







per tutti gli altri interessati solo al cibo ed attratti dalle specialità culinarie