24 nov 2016

Grandi opportunità

Se rileggo i miei scritti in questo contenitore ormai vecchio di quasi dieci anni, mi rendo conto di quanto il tempo possa inaridire un essere umano, i suoi sogni, le speranze. Quanto sarebbe stato bello aver avuto internet fin dall'infanzia ed un angolino come questo ove poter scrivere tutte le proprie gioie, le speranze, le vicissitudini per poterne poi godere più tardi nel tempo, quando inaridendosi la mente non saremmo più stati in grado di averle. Le emozioni della vita vissuta, le gioie, le speranze al tempo del grande vecchio e dei suoi discepoli in motorino, quando discendevamo  le scale di trinità dei monti col pugno chiuso, alzato, cantando tenendoci per mano "el pueblo, unido" e poi la figa e sì, anche la figa negli anni assume colorazioni e connotazioni diverse. Fortunatamente tra le tante luminose idee che si ascoltano ogni giorno dal piccolo schermo casalingo, una ci ha ancora una volta emozionato ed ha riscaldato le nostre cervici qui in convento ed è quella dell'assurdità della diaria che gli onorevoli ricevono anche se residenti a Roma. Cari amici, questa strada se perseguita, apre grandi possibilità qui a Velletri ed anche per la nostra confraternita dell'eremo: poter affittare cellette munite del minimo idispensabile ai nostri amati caporioni che volessero prenderci la loro residenza e così continuare a percepire mensilmente il piacevole emolumento generosamente concesso dal nostro amato immaginifico bobbolo, lasciandone una minima parte come obolo al nostro frate tesoriere Liborio

Con un solo click potrete svelare l'arcano dei tempi frenetici in cui viviamo

17 nov 2016

La notizia porno

Ma se non siete capaci di educare nemmeno il gatto di casa, figuriamoci il cane, con le vostre mossettine, le vocette, i bacini in bocca, che sembra non ci siano più quelle malattie di una volta come la cisti canina che si portavano via i più sdolcinati, ma cosa volete ottenere da questi bravi ragazzi quando siete voi i primi a giocare giorno e notte col gingilletto elettronico? Intanto continuate ad affacciarvi sullo schermo televisivo, alcuni fruitori di parte del nostro contributo coatto denominato canone, altri almeno su reti private e predicate, predicate per obnubilare le menti del nostro amato generoso bobbolo. Ultimamente il solito radical kik, siccome nella rete, come poi avviene pure nella vita reale, c'è sempre quello che ti molla la fregatura e non riesci a riconoscerlo dal dialetto che parla come faresti nella realtà, che magari ti pubblica il video in cui tu da bravo attore fingi un profondo orgasmo mentre te lo stanno mettendo nel culo e nel culo si sa che è peccato, è sporco, è razzista, proletario, allora il consolidato radical kik a spese nostre si batte per la chiusura della rete e dare l'accesso solo a chi si registra, che possiede un documento valido, senza neanche chiedersi se colui che si era privato della verginità anale facendosi riprendere a viso scoperto non lo avesse fatto nella speranza di una intraprendente ricca carriera da attore porno.
Ci sono al mondo migliaia di porno star e molti quatambiano quanto uno dei nostri mejjo caporioni e loro addetti alla guardia delle conquiste proletarie, quindi perché non tentare questa via e negarsi la possibilità finché si è giovani?
Ognuno deve assecondare le proprie doti naturali per poter andare al lavoro sempre col sorriso sulle labbra, anche se per i maschi la carriera ecclesiastica rimane sempre la migliore.
Questa informazione così standardizzata sarà mai riuscita a convincervi sul perché ha vinto Trump? A me non è capitato di ascoltare alcun predicatore uomo o donna che avesse avuto il coraggio di dirvi che non si doveva candidare una donna nei paesi culturalmente arretrati come il loro ed il nostro, in quanto in questi paesi ancora le donne si odiano tra di loro e siccome loro sono la maggioranza degli elettori la frittata è fatta. Ho voluto ribadire questo concetto già espresso precedentemente proprio per sottolineare il fatto che il tempo che sprecate qui su queste mie pagine è speso bene in quanto qui l'informazione, al contrario di quella ufficializzata, è gratuita e pornodidatticamente assicurata proprio per il vostro benessere spirituale.       


 Una grande opportunità per le donne in carriera (chissà se Marlon lo sapeva) 

09 nov 2016

Edizione straordinaria


AHAHAHAHAH
ahahahahah
 AHAHAHAHA
 ahahahahah
AHAHAHAHA
 ahahahahah
AHAHAHAHA
 ahahahahah
AHAHAHAHA
ahahahahah
 AHAHAHAHA
 ahahahahah
AHAHAHAHA

così imparano a non rivolgersi al consulente giusto nell'impostare le campagne decisive
E' proprio vero che tutto il mondo è paese: nepotismo, parolai e la grana sempre alle stesse persone, quelle che contano, con la certezza di tramandare nel futuro razze e geni sempre più degradati.
 Ma che nun cellu sapevate che le donne fra de loro se odiano???
e le donne fino a prova contraria sono la maggioranza, anche quando se va a votà!
Comunque a me er personaggio fa tanto ride, mai quanto li mejjo nani de casa nostra, perché ancora poverello cià tanto da imparà !

   

03 nov 2016

Gira e rigira

Ma chi era quer cojone condannato da Giove a camminà con quer grosso pallone sulle spalle? Ah no, non era un cojone, era un titano. Capirai a me i titani me fanno 'na sega me fanno, io so' come Ercole, anzi pure Ercole me fa 'na sega. Certo che er monno tira avanti sempre allo stesso modo, anche se una vorta pe' dà maggiori certezze ar bobbolo je se fornivano più dei, uno per qualsiasi necessità ed i caporioni d'allora ce spennevano un sacco de soldi, pensate solo al costo di una statua di marmo e alle ore necessarie per realizzarla pe' imprime in eterno er verbo consolidato.
Come è possilbile allora pensare che un/a cojoncello/a qualsiasi possa spanne verbi nell'etere con un misero video su internet dal costo di un pacchetto di noccioline?
A noi comunque ce fanno un baffo sia chi spenne che chi non spenne, cosa volete che sia il peso di un pallone rispetto agli sforzi di tener sul groppone la famiglia che tanto desiderammo costruire e che tante soddisfazioni ci elargisce? 
Pertanto ai genitori sarà  bene affidarsi al destino e non arrovellarsi troppo er cervello nell'educazione dei figli che non posson esser tutti uguali, tutti con gli stessi geni e le rotelline inserite al posto giusto e magari anche er cojoncello a furia de sparà cazzate su internet se realizzerà, distribuirà serenità e gioia all'immaginifico bobbolo thajathano ed al mondo intero qualora gli riuscisse di imparare altre lingue. Ai ragazzi invece, che dire? Anche se la tecnologia evolve paurosamente il segreto per avere successo è sempre lo stesso: capire come vanno le cose e poi, scelta la propria meta spendere tutte le proprie energie e non mollare fino a che il vostro fisico ve lo consente.

Con solo 30 $ date gioia fiducia e sicurezza al vostro uomo