26 gen 2017

La consapevolezza ed i pacchi


Ma vi rendete conto che oggi, grazie ai potenti mezzi messi a vostra disposizione, voi potete tranquillamente stipulare un contratto per via telefonica sdraiati comodamente sul divano di casa, ma poi per disdettare lo stesso invece dovete andare alla posta e fare una raccomandata con ricevuta di ritorno con tanto di firma autenticata e bolli generosamente concessi dai vostri caporioni? Piuttosto che continuare a frignare in giro nei bar o qui sul webbe, allora vediamo di non farli questi contratti, dimostriamo di essere ancora capaci di comprendere, siate più consapevoli, se no poi quando vi arrubbano i soldi per darli a qualche ente dissestato dovete persino supplicà per conoscere i nomi dei bastardi che si son divisi il vostro sudore, perché si sa, LORO si fecero una legge, una praivasi proprio per agire indisturbati e per distribuire con essa altre poltrone a chi sa quello che va fatto. Forse vi daranno la soddisfazione di conoscere la ragione sociale delle società che si sono acchiappate i Vostri risparmi, ma saranno tutte fallite onestamente e non fraudolentemente, magari pagavano stipendi miliardari ai loro dipendenti e regolari contributi all'inps proprio perché odiavano il lavoro in nero cui molti di Voi son costretti per tirare avanti con tutta la concorrenza di mortidifame che continuano a sbarcare. Per non parlare di tutti quei dirigenti e funzionari che avallavano con le loro firme i suddetti prestiti inesigibili che tutti i media giustificano dicendo che gli ordini venivano dall'alto e che dovevano eseguirli se volevano continuare a fine mese a portarsi a casa i loro belli grassi e grossi emolumenti. Tutti in galera con l'espropiazione di tutti i loro beni, perché quando vado io in banca a chiedere un fido o mi ipotecano la casa oppure vogliono l'avallo di qualche mio parente benestante che possa garantire per me. 
A me vien tanto da ridere quando sento parlare di articolo 18, una salvaguardia che appartiene solo ai dipendenti di grandissime imprese, perché per tutti gli altri se i padroni vogliono sbarazzarsi di un gruppo, lo riempiono di zavorra umana, chiedono grossi prestiti bancari e poi lo svuotano di tutti i contenuti migliori, passano i contratti ad un altro gruppo sempre di loro controllo e dichiarano fallimento senza alcun problema, ecco perchè le banche per cautelarsi impongono garanzie ai mortidifame e su questo ce ne sarebbe di materiale che una televisione pubblica potrebbe sviscerare per l'emancipazione o almeno la consapevolezza del nostro amato generoso immaginifico bobbolo tutto preso a sognare i pacchi serali distribuiti a qualche fortunato esponente delle varie componenti castali .
Tutta in galera la classe dirigente, esclusi impiegati ed operai, e poi si possono buttare 20 miliardi del nostro amato bobbolo, però, chissà, forse per noi del partito degli under 70.000 potrebbe essere un vantaggio, magari qualcuno comincerà a pensare, chissà, col tempo  potrebbero maturarsi le sorbe, per ora mi accontento di metterci la paglia

Dopo le solite inutili predicazioni, arifamoce l'occhi con il suo miracolo più bello


19 gen 2017

Conflitti del sé

Ma vi pare mai possibile in una società che guarda al futuro, che i nostri giovani debbano mediamente guadagnare meno dei loro colleghi più anziani? Non se ne può più con questa verità ribadita ogni giorno su tutti i media nazionali, cribbio, fate qualcosa, dimezzate stipendi e pensioni di questi vecchi rincoglioniti e ridate speranze ai nostri cari ragazzi. Il fatto è che le cose vengono lasciate andare a sé stesse, senza controllo, salvo poi voler intervenire a tutti i costi per preservare lo status quo, come quando, contro la mia volontà, arrestarono il mio fidanzato ufficiale che mi aveva dato fuoco, pensando così di metterlo in salvo sulle spalle del contribuente, quando io, con cinquecento euri a don Ciccio avevo già sistemato la cosa in maniera definitiva. Don Ciccio qui in convento è un profondo conoscitore della natura umana anche grazie al suo ruolo di confessore ufficiale, io l'ho persino citato urbi et orbi nel mio ultimo discorso di fine anno e le sue tariffe sono veramente modeste rispetto ai risultati. Comunque non voglio ora tediarvi e riproporvi il discorso, tanto già siete capaci nella vostra intelligenza di immaginarvelo nonostate siate ancora sotto gli effetti delle mangiate, delle bevute e delle scorpacciate di film per bambini che siete stati costretti a mandare giù dalla sana tradizione che ci sostenta. Che poi, grazie alla visione di quei film fantastici dove le cose scorrono sempre per il verso giusto ne avrete anche voi, come me beneficiato ed alimentato la fantasia. Mi son visto persino re della giungla, con i leoni maschi, quelli dalla gran criniera, stroppicciarsi sui miei bicipidi femorali quasi a pregustarseli, accettandomi come il vero capo della situazione, quando che invece, normalmente, i miei pensieri giornalieri si aggirano sulla necessità di reperire fondi per il mio sbiancamento anale ormai alla portata di tutti i mortidifame e quindi non più rinviabile, per essere al passo con il progresso della scienza supportato dalla nostra meravigliosa tecnica. 

Per chi è ossessionato nei sogni giornalieri  


12 gen 2017

Perversioni

Che gioia per gli occhi questo freddo invernale e che pensieri perversi! Chissà perché girando per la città con i mezzi pubblici ed ammirando le decine di belle fanciulle che indossano quei bei fuseau invernali, il cervello mi opziona visioni così strane, diverse, per certi versi perverse: èh sì, poter disporre di quei bei rotondi, abbondanti fondo schiena per poterci effettuare qualche puntura da 5cc. Volete mettere agire su un bel culo rotondo, giovanile ammandolinato e invece arrangiarsi in qualche modo su quei fondo schiena ormai avvizziti dai troppi anni di menopausa? Eccola la perversione del padre di famiglia costretto dalle vicissitudini della vita a far da infermiere aggratiss e senza un briciolo di riconoscenza. 
E visto che ci siamo vi svelerò anche l'altra verità che mi si è rivelata con l'arrivo del freddo: non è vero che Eva nacque da una costola di Adamo, ma fu il contario. In principio esisteva solamente il sesso femminile perché in esso è completo l'apparato riproduttivo, salvo per un'inezia e quell'inezia scaturiva da alcune di loro, le più ribelli che si ostinavano ad avere gli strofinii rituali sempre a gambe strette e che poi col passar degli anni per facilitare il cammino dell'inezia videro svilupparsi il loro clito in maniera esagerata e le ghiandole a scendere in basso nei labbroni chiusi a forma di sacchetto. Certo, senza l'aiuto della chirurgia, ci son voluti milioni di anni, ma alla fine siam giunti ai giorni nostri. Per quanto riguarda le tette poi, potete rendervi conto al mare che certi bei giovani le hanno più belle di tante cerbiatte grazie alla generosità di madre natura.
L'altra perversione me l'ha regalata il recente no del nostro amato bobbolo, grazie al quale posso ancora sperare con la vittoria del mio partito degli under 70.000 a dare un posto in senato al mio bel cavallo bianco che quando mi vede scalpita e scodinzola tutta la sua riconoscenza ed a volte manifesta anche il suo amore per la mia persona con un accenno di nitrito, ripagandomi con questo di tutte le cattiverie della vita. 


Certo con la chirurgia l'evoluzione sarebbe stata più rapida

07 gen 2017

Ricominciamo 2017

Piano piano, pacatamente, come piace a noi, anche quest'anno abbiamo ripiegato il nostro alberello, incartato le palle e i 5 pupazzetti del presepe ed abbiamo riposto il tutto in cantina per ripresentarlo il prossimo anno, sperando sempre di esserci e sì, perchè anche noi qui in convento, pur supportati da quella tenue fiammella  spirituale che ci prospetta qualcosa di migliore, siamo terribilmente attaccati a questo nostro tristo sacco.
Voglio ringraziare tutti voi vecchi e nuovi passanti che avete lasciato un augurio di speranza sotto il mio alberello e spero di ritrovarceli il prossimo anno, anche se, specie per i più giovani sarei felice di sapervi volati via dal web perché impegnati in cose più importanti per la vostra vita od addirittura alle prese con la frustrazione del menage di coppia e diventare genitori.
Duro è il mestiere di genitori, la vita di coppia, duri i sacrifici per chi vive di lavoro, ma è una sfida che abbiamo ereditato geneticamente a dispetto delle varie mode egoisticamente imposte dai media.
Auguro a tutti salute, benessere e serenità interiore:
pronti a ricominciare allora? 
Via, si riparte anche virtualmente.