23 feb 2017

Traffico di influenze

Lo sapevo, lo avevo sempre sospettato che quest'anno eravamo caduti in questo maledetto traffico tipico delle patrie delle banane, dove riuscire a fare impresa, con questa giustizia che dopo quindici anni di spese affossa tutte le velleità degli uomini onesti è diventato un vero atto di eroismo. Ecco perché dopo tanti anni mi son beccato il virus, terribile, con tosse stizzosa da soffocamento, quest'anno il vaccino antiinfluenze non ha funzionato, chissà cosa conteneva, quali influenze contrastava, non di certo la mia, nè quella di tutti i componenti la mia famiglia o quella dei miei amici che ogni giorno prendono i mezzi pubblici come me. Quello che più non tollero in queste situazioni è il parlar forbito, perché noi che siamo da sempre nel mondo degli affari di certo non ci scandalizziamo quando sentiam parlare di mediazioni o provvigioni che siam sempre disposti a pagare con discrezione per ottenere un lavoro, quindi mi ha colpito e molto infastidito  l'espressione "gente con poche risorse" usata al posto del più chiaro "mortidifame" o "proletari" detta dal solito parolaio in uno dei tanti dibattiti. Poche risorse le avrai tu brutto inbecille e tutte assenti nella tua scatola cranica, vorrei tanto vederti da solo su un'isola deserta, così, tanto per misurare tutte le tue grandi capacità. E' chiaro che quello che è normale negli affari tra privati poi diventa tutto spaventosamente difficile e farraginoso nel pubblico, per questo sarebbe ora di farla finita con questa ipocrisia e ufficializzare le mazzette dandole il corretto nome di provvigioni, risparmiando così tanti soldi dei contribuenti buttati per indagare, inquisire, sfruculiare, ma che volete indagà, se questi continuano a reiterare imperterriti il reato significa che c'hanno il loro buon tornaconto, addirittura poi ti vengono meno i principi basilari della correttezza quando senti un vecchio rincojonito come il mio amato prof. Ciompi insistere sulla scissione: vuole a tutti i costi scindere e dar vita al movimento degli under 35.000 per star più vicino ai derelitti, dice lui, come se un derelitto li vedesse mai 35.000 netti all'anno ed è chiaro che di questo passo, poi, chissà dove andremo a finire  

Oggigiorno basta veramente poco per ritenersi appagati

16 feb 2017

Patata bollente

Patata bollente, roba d'altri tempi che nell'immaginario collettivo odierno, essendoci di molto rilassati ed interconnessi, ha perso financo quel significato educato da usarsi al posto di: rogna, gatta da pelare o del volgarissimo e plebeo cazzi da cagare. Oggi anche i mortidifame, grazie all'aiutino dell'interconnessione possono far viaggiare la fantasia dando altri valori e significati alle parole, mentre per chi ha vissuto prima dell'interconnessione e si è dovuto sudare la vita giorno dopo giorno mantiene ancora il vero significato. Ai tempi dei tempi, quando ancora in NOI beltà splendeva, le patate venivano bollite rigorosamente con la buccia ed una volta lessate nel solito pentolone più grande, in quanto le famiglie eran numerose, occorreva sbrigarsi a pelarle, perché da fredde o tiepide la pelle non si sarebbe staccata con facilità. Ecco quindi che la mamma chiamava in aiuto i soliti figlioli volenterosi e, messo il pentolone sul tavolo, tutti prendevano le patate bollenti, soffiavano sulle dita e pelavano, pelavano, pregustando i bei piattoni di gnocchi o d'estate le belle insalatiere con pomodori e cipolle. E' chiaro che anche i figlioli meno volenterosi poi avrebbero partecipato alla suddivisione del bene, perché allora, mancando la interconnessione, quello era uno dei pochi beni, anzi alla luce dell'esperienza che si matura vivendo, consiglio alle mamme odierne di non sollecitare i loro figlioli meno volenterosi, perché tra di loro in una percentuale del 5 o 10 per cento può nascondersi l'artista, il politico, il principe dei fori, il futuro anchor man che le renderà orgogliose e le ricompenserà delle loro dure decisioni nel diverso trattamento della prole.
Che dire, col tempo e poi anche grazie all'interconnessione, cambia il significato delle parole, delle frasi, basta che facciate una ricerca con google immagini per rendervene conto, oggi non è più nemmeno corretto gratificare chiunque con l'epiteto "sei una grande testa", oppure "che testa" parlandone in terza persona, occorre occhio, accortezza, stare attenti insomma. Negli States imparai a mangiare le patate dolci che si consumano con tutta la buccia, quindi da pulirsi bene prima di metterle a lessare, mentre andando a mangiare fuori casa non mi negavo mai una baked potato, una cosa che può lasciare il suo bel ricordo ed è per questo che l'ho voluta immortalare qui nel mio spazio. Che tristezza, che smosciamento le patate odierne, le mie e della consorte, dopo tanti anni le mettiamo a lessare già pelate, anzi, oggi, per affrettarne la cottura le tagliamo anche a fette prima di metterle nel minuscolo triste misero e freddo pentolino. 
Invece le patatine, quelle sì che non riesco a privarmene, questo perché da bambino quando furono inventate, non me ne comprarono mai e dovevo risparmiare sulla paghetta settimanale per averle, capirai costavano più del cinema parrocchiale, certo erano fatte con le patate vere, abbruzzesi, mentre queste che mi compro di nascosto perché la consorte dice che mi fanno male per via dell'età e che poi tiro fuori alla sera davanti alla tv mentre ci si prepara per la cena chissà cosa contengono.  
 
L'inverno è ancora lungo quest'anno, non fatevi mancare le giuste coperture


09 feb 2017

Dietrologia spiccia

La matematica non è un'opinione ed è per questo che inaridisce gli animi, non lascia spazi all'immaginificità: pensate ad esempio al fatto che prima erano tutti buoni, tutti intelligenti ed informati e capaci di scegliere caporioni o guidare personalmente la nazione, poi di colpo, sempre gli stessi individui son diventati tutti populisti e cazzari. Prima erano studenti di seconda media però non troppo efficienti, diciamo di quelli che in genere risiedono nelle ultime file dei banchi, mo' grazie al  movimento so' aritornati tutti alle elementari e nessun giornalista lo fa notare, anzi continuano a sfondarci co' 'sta sindachessa invece di prendersela con il loro elettorato che avendo superato gli esami di seconda media si è reso conto di come è stata saccheggiata la nostra amata patria approfittando del fatto che loro non potevano ancora esercitare il libero pensiero. Basta co' 'sta sindachessa, chi paga ora tutti i soldi che spreca la magistratura per continuare ad indagare?
Come mai i mezzi d'informazione non evidenziano il fatto che gli elettori del movimento sono gli stessi che una volta votavano i professionisti della politica, di certo non provengono dal mio elettorato, purtroppo rimasto elitario, io, il prof. Ciompi ideologo padre co-fondatore ed un paio di ragazzi che lavorano al bar di fronte. Come mai non si studiano il mio programma che prevede l'abolizione di tutte le elezioni amministrative ancora in auge, le regionali e le comunali lasciando amministrare i magistrati commissari governativi, gente preparata per svolgere professionalmente questo compito, con ampio risparmio per i pagatori di tasse?
Chissà perché tra le decine di personalità latenti che compongono il mio essere deve sempre prevalere questa figura ascetica e possente che mi porto dietro non per mia volontà, in quanto quando decisi di diventare splinderiano e mi stavo creando lo pseudonimo e l'avatar, nessuno di quelli da me prescelti era disponibile, eroi, condottieri, storici, filosofi, tutti non disponibili, sicché esausto provai con fracatz e lì subito mi accontentò e per fortuna che c'avevo interposto quella "T", ché con la mia pigrizia mi sarei tenuto tutto pur di diventare un utente, uno splinderiano. Questa figura mi stà logorando, mi soffoca quel po' di paranoide che risiede in ognuno di noi e che ci lascia con facilità elargire quei sani vaffa con cui tenere a bada le persone moleste.    


Non perdetevi l'offerta settimanale del conad prendi due e paghi uno


02 feb 2017

LMV, significato

Mentre le punte dei piedi delle nostre care fanciulle convergono sempre più verso il centro, la colpa è della scuola che non è più seletttiva e genera tutta questa infelicità nei nostri amati giovani. Per carità, non mettiamo la fisica, accontentiamoci delle tabelline. Poi però non è possibile che un giovane in possesso di laurea, uguale a quella del figlio del farmacista, si debba accontentare di un lavoro al call center di turno che ancora non ha delocalizzato senza restarne traumatizzato a vita.
Ecco, non è possibile discriminare gli umani per la loro religione, noi però qui a velletri siamo realisti ed accogliamo solo coloro che superano la prova della porchetta, la tradizione delle nostre terre, perché bisogna essere proprio irrecuperabili  se non si capisce che i mortidifame non possono comprarsi bistecche fiorentine ed aragoste ed allora è una grande vigliaccata dei loro caporioni privarli dell'economica, ma saporita, carne di porco. Certo, anche noi cattolici fino a qualche decennio orsono mandavamo all'inferno quei mortidifame che al venerdì si mangiavano la solita sottile fetta di mortadella ed in paradiso quelli che mangiavano aragoste e spigole, ma poi il cervello prevalse sull'ignoranza ed oggi vanno tutti in paradiso, felici e contenti, fregandosene di quei trasgressori che invece furono puniti.  Ecco, noi discriminiamo solo coloro che seguono il fanatismo, fregandosene del fatto che il misericordioso volle dotarci anche di un piccolo cervello.
  Per i cultori della silvioterapia più esigenti, però, occhio agli alberi adatti. Ce n'è uno proprio all'inizio di viale trastevere, uscendo dalla stazione, il secondo od il terzo sulla sinistra. Ma mi raccomando, tenete sempre presente che il cibo italiano è il più salato in assoluto e non adatto per gli ipertesi.
  La cosa  più comica sentita nei 10 mila e più dibattiti tra lo scaricabarile ed il passaggio del cerino per individuare il necessario responsabile dei disastri, è stata quella del fascicolo di fabbricato. Ecco io vorrei raccomandare a questi rappresentanti delle varie caste di premettere ad ogni loro accorata, interessata petizione la frase "li sordi so' finiti", allora è meglio non insistere e lo dimostrano le turbine spalaneve che comprammo ai bei tempi e che oggi riposano guaste perché nun se ponno riparà co' le chiachiere. 
Fantasmagorico, altro che immaginifico, il pensiero che ha portato ad edificare un albergo a 1200 metri senza che vi fossero piste da sci da poter godere durante il soggiorno e con una strada d'accesso di non so quanti chilometri da spalare giornalmente a spese della comunità, come se si fosse voluto privare della goduria gli ipertesi che non vanno mai oltre i trecento metri. E mentre i nostri illuminati continuano con le scie chimiche, specialmente al tramonto, segnando la solita croce sul tetto del mio vicino per non allertarmi, non fate caso a quello che vi raccontano, non fatevi convincere che mo' il nuovo imperatore chiude il passaggio a tutti, state sicuri che dopo quel tutti i media omettono di aggiungere la parola mortidifame, per poter guidare il Vostro pensiero verso ciò che loro ritengono sia giusto

Per Voi che potete ancora evolvere, Lick My Vagina uno tra i tanti significati con la app giusta