30 nov 2017

Al passo

E' da un pezzo che invece del galoppo mi sono messo al trotto, però mi son reso conto che anche al trotto, quando continui ad arrivare ai mezzi pubblici un attimo dopo che si son chiuse le porte, la delusione che ti invade è sempre distruttiva e ti porta ad inveire anche contro il giorno se hai capito che è uno di quelli maledetti. Allora pensavo finalmente di arrendermi alla vita e mettermi al passo, magari un po' spedito, ché ancora stò abbastanza in equilibrio, tanto ho capito che beccarsi le porte chiuse in faccia è solo questione di fato più o meno generoso che influì a suo tempo nella scelta del censo, del dna. Fato devastante, mai sviato dal suo corso da alcuna pratica educativa che potesse ostacolarlo eppure ne ho avuti di esempi nella vita, specialmente in quella lavorativa: sindacalisti che poi te li ritrovi tra i caporioni consolidati, colleghi pronti ad assassinare la mamma pur di passare al caporalato, colleghe che dopo tante chiacchiere, meeting, presentazioni, al momento in cui occorre rimboccarsi le maniche si prendono la malattia lunga. Insomma correggi il tiro, cerca di farti un po' meglio i cazzi tuoi, questa bella terra continuerà tranquillamente anche senza di te e senza tutti quelli come te, sempre lì nell'ombra a vigilare a produrre a pagare in prima persona per la misera ricompensa di aver compiuto ottimamente il proprio dovere, senza menzione su strade, piazze o libri di storia.
Quest'irriconoscenza mi sta logorando, bisogna assolutamente mettersi al passo, tirare i remi in barca nella speranza che il fato sia clemente e ci eviti l'incontro col nuovo serial killer che ci sa ben riconoscere noi fraticelli già condannati al fuoco eterno per non saperci nemmeno conquistare la fede sul letto di morte come i migliori fanno, avendola praticata troppo a lungo nel percorso della nostra vita e  poi per evidenti impossibilità, abiurata.   

Solo per le donne che ci tengono alla puntualità

10 commenti:

S. ha detto...

purtroppo,come te, è questione di fato e dna...però barcollo ma non mollo io 😜

happysummer ha detto...

Eh, cosa puoi pretendere, essendo presidente del partito degli under 70.000, miserelle e anche a prezzo scontato? Ognuno ha la sorte che si merita :))

happysummer ha detto...

Si vede anche dalla tua ''d'evoluzione'', prima al galoppo, poi al trotto e poi al passo... A poco a poco il quadrupede diventerà una tenera pecorella :))

Bill Lee ha detto...

Grossa idea la sveglia vibratore.
Ora ne parlo alle colleghe a lavoro.
Chissà che non si sveglino un pelo più tranquille.

fracatz ha detto...

ma sì bill, parlane, d'altronde i vibratori nacquero proprio come un rimedio all'isteria, però sempre da una mente maschile e quindi poco adatta alla bisogna

Anonimo ha detto...

questo è il bobbolo che piace a te. pur di non guardare se stessi...

http://torino.corriere.it/politica/17_novembre_30/prof-grillina-che-insegna-torino-fa-politica-sicilia-preside-non-vediamo-mai-9e2c4078-d5a9-11e7-8efb-8cdd4148fcf4.shtml

s.

Unknown ha detto...

Nostro emendamento 5 stelle in cui chiedevamo alla Commissione di "VIETARE CON EFFETTO IMMEDIATO" il glifosato nell´Unione Europea.
- BEN 501 eurodeputati di differenti schieramenti politici hanno votato contro questa nostra richiesta respingendo l´emendamento in questione: tra questi LEGA (Bizzotto, Borghezio, Fontana e Zanni), FORZA ITALIA (Cicu, Cirio, Comi, Dorfmann, Gardini, Martusciello, Matera, Patriciello, Pogliese, Salini) e PD (Benifei, Bettini, Bonafè, Bresso, Briano, Chinnici, Cozzolino, Danti, De Castro, De Monte, Gasbarra, Giuffrida, Grapini, Gualtieri, Kyenge, Mosca, Panzeri, Paolucci, Picierno, Pittella, Sassoli, Toia, Viotti, Zanonato, Zoffoli).

Unknown ha detto...

S. mangiati veleno nel pane fatto con grano canadese e uova al fipronil.

Unknown ha detto...

Anzi...organizzate un banchetto tutti insieme appassionatamente.

Anonimo ha detto...

unknown:
la miseria mentale che vi accomuna è proprio quella di mettere ogni cosa sulla contrapposizione noi - gli altri.
cosa ti fa pensare che una debba essere per forza di un altro schieramento solo perché osa criticare?
il problema è che siete passati dal "noi siamo onesti e gli altri ladri" a "loro sono più ladri di noi" e presto scopriranno che tra i loro iscritti c'è esattamente la stessa percentuale di ladri che c'è in tutti gli altri partiti.
l'unica differenza è che il m5s a parte roma non sta amministrando niente di rilevante e, alla prova dei fatti, la raggi si è dimostrata esattamente come gli altri . (anche se per qualcuno roma è improvvisamente diventata il migliore posto del mondo, tranne che per quelli che ci vivono.)
quando saranno messi alla prova per davvero scopriremo che prendere gente a caso con la terza media non è stata affatto una buona idea.
quelli del m5s si meritano medici senza laurea ma accreditati via web.
magari con una votazione farsa come nel caso di di maio.

s.