17 mag 2012

Il partito degli under 70.000

Primo compito dei bravi caporioni è quello di occuparsi della felicità dei loro fedeli sottoposti, per questo non si è avuto ad oggi un decreto raddrizza tajans a coronamento di tutti i decreti di rapina precedenti e quindi siamo dovuti intervenire noi patrioti, per il grande menefreghismo e strafottenza dei preposti allo scopo.
La tracotanza ben nascosta dalle chiacchiere con cui si raggirava il nostro amato bobbolo ci ha commossi al punto da farci scendere in campo col nostro partito degli under 70.000 così chiaro nel programma da farci assicurare senza discussione almeno il 90% dei consensi. Niente promesse campate in aria, una sola linea demarcatrice, un solo punto nel programma, per cui vorrei vedere come farà un morto di fame che guadagna 800 euri al mese a votare pd, pdl, udc, o altre forme paracule di aggregazioni tutte abili nella circonvenzione di incapace. Ci siamo documentati ed abbiamo visto da studi di gente preposta e migliore di noi che la felicità negli usa non ha grandi incrementi oltre i 75.000 $ di guadagno annuo e noi che siamo più esigenti dei cittadini usa anche dal punto di vista culturale e del pelo, abbiamo largheggiato in 70.000 euri e raddoppiato a 140.000 per sommarci il quoziente familiare tanto a cuore agli ex caporioni degli elettori cattolici del centro storico.
Il resto son solo chiacchiere, chiacchiere e molto presto cazzi amari, aggressioni verso gli indifesi, omicidi per rubare 200 euri, quando invece si potrebbe con l'accordo e la serenità di tutti re-distribuire una scala sociale su 5 o 6 scaglioni in cui ognuno saprebbe ritagliarsi la propria felicità in uno stato completamente laico e democratico. 
Cittadini, camerati, compagni, bobbolo mio tutto affidatevi e date la Vostra fiducia a chi questa volta vuole imporvi solo la felicità. 
Il partito è nato, adesso non ci resta che trovare un inno alla sua altezza.

8 commenti:

Blanca Mackenzie ha detto...

ciao fraaaaaaaaaaaaaaaaaa!
non sono un fantasma, nè mi ha ammazzato la crisi...
sono solo arrugginita, ma rimedierò.
ciaooo

Giulio GMDB© ha detto...

Evitiamo di chiederlo ad Apicella... :-D

Estrella_Marina ha detto...

Il problema è tutto qui, ma essendo di facile soluzione, la soluzione non la trova la politica, non può.

Anonimo ha detto...

L'uso del lessico diretto è dote che ti caratterizza, frà. Essine o almeno siine, confortato.
Ugole d'oro da mettere all'opera le troviamo dal De Filippo.
Un bacio.
Danis

@enio ha detto...

Votate, votate... vota Anndonioooooooooo !

Margherita ha detto...

Io ti voto, e se necessario procuro anche qualche scheda in più... ah no, forse non è questo lo spirito giusto!

Lella ha detto...

Se sei tu il premier hai già il mio voto.

giovanotta ha detto...

come inno al momento mi è venuto
in mente questo, che dici

http://www.youtube.com/watch?v=8_ofFa50LzY