25 giu 2020

Perché nun parli, boccaccia mia

Anche la Torre di Palidoro a buon diritto è entrata nella lista rossa. Di ruderi di questo tipo è piena l'Italia che come ben sapete essendo una penisola ha migliaia e migliaia di coste che una volta dovevano essere protette dalle incursioni dei mortidifame chiamati pirati saraceni ed assieme alle torri c'erano pure dei bei castelli come quello di Santa Severa che poté godere delle nostre (mie ed altre) splendenti gioventù. I tempi cambiano ed oggi i mortidifame, non più definiti pirati saraceni ma solo genericamente migranti, per venire a depredare i raccolti dei nostri lavoratori usano dei modestissimi barconi sgangherati ed a volte miseri canotti semisgonfiati appena giunti nelle acque territoriali. Che poi la tattica dei barconi è di certo più redditizia, anche per tutti coloro che trattano il business sulle spalle dei nostri generosi lavoratori dalle buste paga taglieggiate per la bisogna. 
Ora, boccaccia mia, come si fa a dire che le nostre scuole sono a pezzi e cascano sulle capocce dei nostri pargoli, quando migliaia di torri e castelli aspettano il loro generoso restauro? Certo è un modo come un altro di parlare, discutere nei vari talk show, dobbiamo difendere il patrimonio culturale, tramandatoci dai nostri avi, ma se il debito avanza occorrerà distinguere tra necessario e superfluo come fanno tutti i bravi capifamiglia. 
Anche NOI del partito degli under 70.000 ci sforziamo tutti i giorni di creare nuove opportunità lavorative, approfittando delle idee che più prendono le menti immaginifiche, tipo l'odio contro le statue generato dall'invidia di non poter mai esser immortalati in una di esse, specialmente oggi che con le stampanti 3D gli scalpellini hanno chiuso definitivamente i loro laboratori. E tu vuoi mettere una bella statua scolpita in marmo con una cagata in plastica 3D? E poi anche Mosé trasgressore del popolo eletto che sposò la abissina dovette subire l'oblio dei tempi e della sua famiglia fuori dai canoni usuali dettati dalla legge divina, nessuno ne parlò più e nemmeno NOI, che conosciamo la debolezza umana.
Così affidatevi devotamente A NOI del partito degli under 70.000 che abbiamo deciso di ritirare aggratiss tutte le statue ormai démodé, segnalatecele e NOI le rimuoviamo e traslochiamo in apposita arena ove chiunque, pagando un biglietto potrà verniciarle a piacimento. NOI creiamo lavoro senza aumentare il debito come fanno i chiacchieroni che invece Voi vi ostinate a votare 

18 giu 2020

La Grecia non vi vuole

Ultimamente la vicenda più ilare che abbia apprezzato è stata quella del grande rifiuto dei greci. Quanto se so  incazzati i veneti e gli altri nordisti dai vari pulpiti mediatici ed anche quel povero grillino che si trova a dover conciliare cose più grandi di lui perché costoro pur nella loro miseria, superiore  alla nostra, si permettono di rifiutare i soldi dei nostri nordici compatrioti turisti. 
Se so incazzati, ih, ih, ma non ricordate che NOI siamo quelli che je dovevamo spezzà le reni alla grecia? Eh datejela 'na piccola rivincita, abbozzate, inghiottite, che so tutte vitamine, pure il maestro non mi diede retta ed ancora veleggia imperterrito tra le varie isole ormai come natura vuole non più interessato alle ricchezze terrene in attesa di approdi su altri lidi. Certo anche in Italia che ha migliaia di chilometri di spiagge e varie isole ci sono bellissimi scorci di mare, ma la Grecia ha la bellezza della natura e della gente ancora non contaminata dai vari chef a 5 stelle tanto da trovare ancora trattoriole che ti offrono piatti di centinaia di anni or sono capaci di riportarti in vita la cucina dei tuoi genitori, dei nonni, tutte piccole cose molto apprezzate dai veri intenditori più acculturati.
A parte le quattro risate che mi han donato la vicenda, mi è molto dispiaciuto che anche i 5 star abbiano abboccato a questi giochetti, facendo la voce grossa invece di esser felici se i ricchi turisti padani son costretti quest'anno a restare in patria. Come pensano di ripagarlo il debito o come possono crear lavoro per tutti i redditi di cittadinanza se mandi all'estero i turisti padani con i soldi stabiliti per le vacanze estive e che ancora non hanno spedito nei vari paradisi fiscali ?

11 giu 2020

Maggio 2020 (in ritardo)

Quest'anno, grazie alla pandemia virale che ci ha distratto da tutte le bellezze cosmiche della natura, costringendoci a volare basso ed a pulire in continuazione le nostre misere vesti, ci siam fatti scivolare addosso il più bel mese dell'anno non a caso dedicato dai fedeli cristiani alla mamma celeste. Tutto è passato in secondo piano, il risveglio, il trionfo della natura, le fave col pecorino. Purtroppo siamo stati così amareggiati dalla nostra misera esistenza da non saper godere dei miracoli che la natura generosa ci ha offerto in questo mese. Le scarse lucciole, ma ancora presenti e festose e la gioia che danno agli occhi non più innocenti di un'adolescente che le vede per la prima volta nella sua vita: 
"....ma veramente non ti era mai capitato di vederne?", 
"no, mai"
Poi c'è il rincospermo che è lì con i suoi boccioli pronto a sostituire il ciclamino e le zagare degli aranci che quest'anno hanno anticipato.
Come potevo dimenticare la gioia dei 12 missili rivolti ad est con i loro fiori sparati tutti e 12 il giorno dopo  e puntualmente morti dopo 24 ore?
Arrivederci al prossimo maggio allora e speriamo senza pandemie

4 giu 2020

Attrazione fatale (Ocio veci, ocio)

Siete sposati? Allora occhio ragazzi, vi siete programmati la nascita di un figliolo ed il progetto ha preso piede, bèh, allora prima del lieto evento, fate fare il dna al nascituro e qualora non fosse compatibile con il vostro, non andate a iscriverlo all'anagrafe in quanto potreste beccarvi 2 anni, grazie alle potenti leggi riservate all'immaginifico bobbolo thajathano.
Lo stesso vale per quelle coppie in cui non arrivano figli causa la accertata sterilità dell'uomo. Non cedete alle smanie di maternità della vostra consorte, non acconsentite a lasciarla andare da sola in vacanza al mare, magari dalle parti di Rimini con l'obiettivo di farsi impollinare da tutti quei bravi ragazzi che frequentano quella zona per poi tornare a casa col sorriso sulle labbra e dopo nove mesi costringervi ad iscrivere nel vostro stato di famiglia il tanto atteso erede, perché vi esponete al suo ricatto di potervi denunciare per falso in qualsiasi momento futuro della vostra vita, avendo dato la paternità da sterile ad uno sconosciuto e mettervi a rischio dei famosi 2 anni thaljci.
Analizzando il caso di questa brava figliola, che sicuramente inserirei tra quel 10% di femmine che popolano il mondo delle donne e che si è rovinata la vita per i suoi troppo alti livelli ormonali, ho rivalutato anche la storia di Michael e Glenn che consideravo eccessiva, irreale, insomma  continuare ad importunare una persona dell'altro sesso come ha fatto anche questa pora femmina perché è diventata l'unica ragione per la tua esistenza su questa palla di merda può essere reale e verificarsi anche nella nostra immensa categoria di semplici mortidifame oltre che mortedicazzo o mortidifica. 


oh finalmente un misero riconoscimento anche A NOI