21 gen 2021

Un dottor della mia sorte

 


- il mercato delle vacche
- poi tutti assieme celebrano la dipartita del solito centenario che ci si è ingrassato
- nessuno che faccia notare che in Francia non avviene e dopo 5 anni vai nel dimenticatoio se    non ci stavi proprio con la mente
- è questo che va bene per il nostro caro, amato, generoso, variegato, immaginifico bobbolo
- il resto son solo chiacchiere, chiacchiere e burocrazia che stanno portando al fallimento 
- e i giovani ? 
Anche se le mie scuse son troppo flebili per i tanti variegati Bartoli/e, le devo comunque esternare, perché qualche volta i Miei scritti troppo pornodidattici sono stati male interpretati ed addirittura considerati offensivi da qualcuno/a.
Non li rinnego, però vi  chiedo scusa ragazzi/e, è solo quistione di  sintonizzazione.

14 gen 2021

Salghi a bordo, cazzo, arisalghi !

 

 Caro Matteo, scusa, io credevo che eri stato messo lì dai poteri forti, quelli che contano davvero e fanno perdere le ilizioni a chiunque quando vogliono, messo lì per rottamare tutto e tutti,  proprio perché restasse tutto come prima, immobile, statico e la legge del menga a regnare tra i mortidifame anche se non contemplata nella migliore carta (non igienica) ar monno. Intanto er CNEL l'avevi chiuso, poi passando al senato cominciasti a trabballà, troppi interessi, ma: 
- torni a bordo, cazzo
- Salgo angh'io?
- No tu no, lei nun sà chi sono io!
E' vero, non mi sono mai permesso di salirci anch'io su quella barca, sempre sgobbato in aziende private, non ho mai creduto nelle mie grandi capacità carismatiche, troppo razionale, ed intanto il debito sulle spalle dei giovani cresceva dopo 40 anni di accozzaglie pentapartitiche dove il componente col 2% aveva la capacità di far crollare il governo, solo perché nel concorso di 5.000 posterelli alle poste ne aveva ricevuti appena 800. 
Cari giovani, non siamo più nel dopoguerra, non ci sono più dittatori in agguato, affidatevi al MIO partito degli under 70.000, rifiutatevi di esser complici di simili balletti, pretendete qualcosa di serio, un'aggiornamento costituzionale per una repubblica presidenziale, come la Francia, chi vince ha il diritto di governare 5 anni e poi se ha rubato, nelle successive elezioni sarà fatto fuori in maniera definitiva e non starà fino alla morte in parlamento, come avviene oggi che non si trova mai il responsabile dei fatti e del debito che continua a galoppare. 
Ma se non c'erano i poteri forti e volevi veramente rottamare tutto quel marciume, scusa, allora dovevi solo prender tempo, cominciando dalla tua legge elettorale, tu volevi la stessa che si usa per i sindaci, ma era più efficace quella del doppio turno alla francese, niente coalizioni e poi col potere assoluto in dieci anni potevi veramente cambiare alla faccia di tutti gli acculturati che ti osteggiavano. Certo se ti fossi rivolto A NOI del partito degli under 70.000 per una consulenza, invece di buttare tutte le tue idee alla volontà di un bobbolo non preparato,  oggi ci saremmo evitato tutto questo balletto vergognoso solo per dimostrare a tutti che il solito Fracatzetto qualunque, titolare di un 2% di consensi può mettere in ginocchio una nazione in qualsiasi momento e che tu avevi ragione a voler cambiare. 
Vabbé ce sei riuscito, anche se gli acculturati ancora dicono dai loro pulpiti di non aver capito cosa catzo volevi, si trattava solo di una dimostrazione di quanto avevi ragione tu e torto loro, come quelli dei 5star ancora lì a difendere il proporzionale puro, come se si potesse avere il 51% dei consensi al primo turno in un paese latino con minimo 10 partiti a dasse da fà.
- Salghi a bordo, cazzo
- salgo, angh'io ?
- lei sì, lei ha le doti
Bravo, mo' che hai dimostrato che avevi ragione, anche se loro fanno finta di non averlo capito, te puoi puro arritirà nelle tue colline e goderti quel poco de vitalizio concessoti dal nostro caro, amato, generoso, variegato, immaginifico bobbolo che tutti NOI sostiene sulle sue sempre più esili spalle su cui continuate ad aggiungere carichi pendenti.
Pace e bene

10 gen 2021

Almeno un Requiem per IoBloggo

immagine presa dal web














Finalmente è finita 'sta commedia infinita, finalmente la situazione si è stabilizzata senza la possibilità di sapere la verità sulla vicenda, aldilà di quel banner che urta l'intelligenza dei più. Volevo solo porgere un caro augurio di buon anno, come sempre facevamo tra di NOI dal tempo di Splinder almeno a coloro di una certa età che si ostinavano a scrivere qualcosa magari per ingannare il tempo, non avendo più grandi regali da aspettarsi per il futuro. Vorrei allora ricordare che ci sono ancora dei filantropi nel webbe che non si comportano come tanti altri poveri mortidifame e grazie a questi filantropi, se qualcuno volesse recuperare qualcosa del proprio sito perduto su IoBloggo, può farlo, come farebbe il caro Spartac , cui auguro un felice 2021, qualora passasse di qui a leggere le mie povere esternazioni.
Pace e bene 

7 gen 2021

Ricominciamo 2021

Piano piano, pacatamente, come piace A NOI, anche quest'anno abbiamo ripiegato il nostro alberello, incartato le palle e i 5 pupazzetti del presepe ed abbiamo riposto il tutto in cantina per ripresentarlo il prossimo anno, sperando sempre di esserci e sì, perchè anche noi qui in convento, pur supportati da quella tenue fiammella  spirituale che ci prospetta qualcosa di migliore, siamo terribilmente attaccati a questo nostro tristo sacco.
Voglio ringraziare tutti Voi vecchi e nuovi passanti che avete lasciato un augurio di speranza sotto il mio alberello e spero di ritrovarceli il prossimo anno, anche se, specie per i più giovani sarei felice di sapervi volati via dal web perché impegnati in cose più importanti per la vostra vita od addirittura alle prese con la frustrazione del menage di coppia e diventare genitori.

Duro è il mestiere di genitori, la vita di coppia, duri i sacrifici per chi vive di lavoro, ma è una sfida che abbiamo ereditato geneticamente a dispetto delle varie mode egoisticamente imposte dai media.
Auguro a tutti salute, benessere e serenità interiore:
pronti a ricominciare allora? 
Via, si riparte anche virtualmente.


23 dic 2020

Auguri 2020




Auguri a tutti voi ed ai vostri cari, animali inclusi, purchè piccoli e graziosi.

Che il nuovo anno possa vedere il coronamento dei vostri sogni leciti e non.

p.s.  Resistete, sono solo dieci giorni e poi arrivo io

17 dic 2020

Non spezziamo più le reni

Non spezziamo più le reni, oggi come tutti gli altri occidentali acculturati, ci siamo messi ad esportare democrazia. Cosa ci possiamo fare, è molto più facile esportare democrazia in ambienti dove nessuno, neanche il più infimo dei derelitti ne sente la necessità in quanto è felice nella sua posizione perché giustamente sa che poi ne avrà lauto compenso nell'aldilà, invece di affrontare i gravi problemi del nostro paese e tentare di risolverli, magari spendendo quei soldi del famoso reddito di cittadinanza per dare lavoro e dignità ai giovani invece di chiacchiere ed elemosine. Sono anni che tutte le sere in tutti i distributori di notizie sentiamo parlare di quello che avviene nelle altre nazioni, mentre per l'ultimo inconveniente capitato a Bitti se ne è parlato solo un paio di giorni, come se si fosse trattato di un evento fortuito e dovuto al caso, quando invece questi problemi sono stati ben individuati da chi ha a cuore il bene della gente  che purtroppo eredita senza esserne stata informata tutto il male seminato nell'arco degli anni dai propri scaltri o paraculi avi. Sono anni che tutte le sere dai vari salotti e pulpiti  televisivi esportiamo democrazia in Egitto dai nostri magnifici tribunali e risolviamo la cosa senza alcun spezzamento di reni, così come risolviamo il problema delle alluvioni sempre nei nostri tribunali così intasati che magari tra una trentina d'anni condanneranno qualcuno che nel frattempo è morto e riposa nel suo silenzio dorato. I problemi sono tanti, quando se ne individua uno, allora, come siamo abituati a fare NOI del partito degli under 70.000, se ne deve interessare tutto il bobbolo e parlarne ogni giorno fino a quando si arrivi alla sua risoluzione definitiva, invece di buttare soldi dei contribuenti ogni volta che si ripetono. Ad esempio, basta googlare "voti  falsi calabria" e vedere che la cosa si ripete da tempo, perché probabilmente il gioco vale la candela che mai verrà conficcata nel buco posteriore del truffatore di turno e capire che NOI del partito degli under 70.000 abbiamo risolto da sempre il problema, abolendo le elezioni amministrative e facendo votare per le politiche, solo i residenti che versano contributi all'inps o altro ente previdenziale, abolendo così le truffe fatte per posta (come quella fatta a Trump) e  quelle delle persone anziane, come mi capitò di essere testimone da scrutatore in un ospizio religioso per anziani, con 100% di voti ad un famoso democristiano ancora vivo e vegeto dopo 50 anni parlamentari. Comunque che sia ben chiaro che mai e poi mai IO rinuncerò alla mia ragion d'onore che mi son conquistata con anni e anni di libero pensiero scevro da tutte le nefaste influenze e le circonvenzioni dei nostri furbi, amati caporioni che ancora ci inducono nelle nostre tentazioni nonostante la recente giusta correzione, dovuta al libero arbitrio, col verbo "abbandonare". 

intanto il debito aumenta per tutti questi lavori  di boni-fica territoriale

10 dic 2020

NOI siamo NOJOS

Molti anni orsono, grazie anche alla grandissima idea contemplata dall'usucapione, mi stabilii con le mie pecore a mezza collina, proprio lungo le rive di un fiumiciattolo che forniva acqua ed erba verde alle mie bestie. Gli affari andavano bene, il gregge si moltiplicava e lo lasciai nelle mani delle mie fedeli persone che lavoravano devotamente per me in comunità cooperativa in quanto non mi sarei mai permesso di intaccare la loro dignità assumendoli come operai, dipendenti da me come loro padrone assoluto e relativi versamenti contributivi all'inps, inail e irpef allo stato. Trascorso il tempo regolamentare mi recai all'apposito ufficio presente in tutti i bei paesi delle banane e mi feci assegnare la proprietà di tutta la zona in quanto nessun altro ne reclamava il possesso per via delle misere risorse da essa ricavabili solo con duro lavoro e sudor della fronte. Da proprietario volli render partecipi dei miei successi tutti i miei fedeli, così mi recai all'apposito ufficio presente in tutti i bei paesi e con qualche accurato accenno con relativo sguardo fisso verso l'orizzonte feci dichiarare edificabile tutta la mia proprietà in quanto, grazie alla mia magnficità, volevo popolare la zona regalando pezzetti di terreno confinanti con le rive del fiume ai derelitti, stimolandoli a investire il loro tempo libero nel tombare quel contorto fiumiciattolo che d'estate si seccava e regalava solo zanzare ed altre bestiacce, tombarlo, così come da anni si faceva in tantissime altre zone dei bei paesi bananiferi e costruirci sopra piccole casette che poi negli anni quasi per miracolo crescevano in grossi palazzoni, ma tanto NOI non ne avremmo potuto goderne la vista, NOI che sappiamo come rendere edificabili le nostre aree di merda a dispetto di qualsiasi ragionevolezza ci accontentiamo di godere il presente perché è quello che per NOI conta, infatti lottizzai e vendei tutto, lasciando per me e le mie pecore la parte migliore e sicura dell'appezzamento. Per il futuro poi saranno cazzi da cagare per i nostri eredi, ma solo per quelli che non capiscono o che non vogliono capire la quistione vitale del fatto delle banane.   

'mmazza quanto se odiano le donne

3 dic 2020

ASO ACS, capra

E' un acronimo, capra, un acronimo col quale un professionista si può barcamenare nelle difficoltà della sua professione ed in caso di clienti curiosi nelle vicinanze rafforzarne la loro fiducia nel continuare a servirsi dell'apporto di un consulente esperto e preparato.
Supponiamo che IO, che controllo tutti gli altri ho intenzione di iniziare un colloquio con te, una start I/O ovunque tu sia, allora ti sparo sulla nostra standard interfeis il mio Address_Out + Select_Out, tu mi ritorni come OK il tuo Operational_in + Address_In, possiamo partire e ti mando il mio ordine col Command_Out che tu puoi democraticamente accettare o rifiutare in base al valore che darai all'ultima "S", unica lettera con due possibili significati. Gli acronimi sono molto utili ai professionisti che non possono sempre limitarsi ad una sola unica parola: "capra".
Un altro elemento che dovrà essere scelto con cura è il compagno/a perché è sempre più vero che dietro un uomo indispensabile al progresso dell'umanità c'è sempre una grande donna che come la mia consorte non si rifiutò mai di seguirmi in tutti i miei spostamenti fatti nella vita lavorativa a favore degli altri, anche se in quelli italiani poteva restarsene a fare la bella vita a Roma, tanto con gli aerei ci si poteva vedere ogni fine settimana lei, in silenzio, si sacrificava e non perché, gelosa, non si fidasse, ma per contribuire al sacrificio fatto per l'umanità, perché non tutti sulla terra possono giovarsi dei diritti garantiti dalla migliore carta ar monno. 

26 nov 2020

Ce vorebbe er kraken, ce vorebbe

Ascoltando i vari media, che ancora si ostinano ad andare a fondo sui per come e sui perché di certe assurde situazioni, è sempre più evidente che il nostro sud, martoriato dalle varie mafie, è diventato zona extra territoriale dove le brave persone con tanta voglia di fare onestamente il proprio lavoro per far progredire e prosperare la gente, vengono poste nella condizione di non poter operare, incrociando la potenza distruttiva burocratica, con le eliminazioni fisiche effettuate non più con la classica lupara ma in maniera discreta e difficilmente rintracciabile.
Anche NOI, del partito degli under 70.000 studiando a fondo le situazioni, non avendo soldi a sufficienza per ingaggiare principi del foro per liberare il kraken abbiamo così deciso che a sud del lazio i campi rieducativi di lavoro forzato sarebbero inefficaci per via della forte presenza mafiosa mai scalfita dai vari palliativi nei 160 anni che son passati dalla unificazione della nostra patria, quindi prima di edificarli occorre riportare i vari territori alla normalità delle altre zone, ingaggiando gruppi segreti di ex agenti del mossad con libertà di azione e con obbligo per tutte le altre forze dell'ordine di supportarli con segnalazioni di criticità evidenti, palesi e documentate da normalizzare in maniera definitiva, segretamente e senza urtare la coscienza dei puritani acculturati che si accontentano delle chiacchiere sparse dai loro furbi obnubilanti caporioni. Solo allora si potranno edificare al sud i campi lavoro rieducativi, ove infilare tutti i vari imbroglioni nullatenenti agli occhi del fisco fino a che non avranno rimborsato tutti i guai causati con le loro truffe ai danni degli onesti contribuenti.

il solito masculinicidio di cui tutti se ne fregano 

19 nov 2020

i commissari preparati

Abbiamo assistito giorni or sono al solito balletto mediatico con rimpallo delle varie responsabilità sulle grandi magagne che accompagnano la gestione dell'assistenza sanitaria nei vari territori nazionali. La cosa era prevedibile per NOI di una certa età che potemmo sperimentare le attenzioni e le cure mediche fornite dalle varie casse mutue, prima che si decidesse di nazionalizzare perché tutti i cittadini, senza amicizie nell'ambiente, avessero lo stesso trattamento. Prima della nazionalizzazione i mortidifame, ma anche i paraculi lavoratori al nero, i picciotti, i ladri, etc  ufficialmente definiti disoccupati, venivano assistiti dai vari medici condotti comunali ed in ospedale andavano nelle camerate al contrario dei mutuati che invece usufruivano delle camerette e le mutue migliori come quella dei lavoratori del mare e dell'aria facevano partorire le loro assistite nelle migliori cliniche romane,  però le cose eran sempre chiare, assistenza a casa, centri per cure dentali, cure termali etc. poi con la nazionalizzazione e la gestione data ai politici calò il buio e la decisione presa dal mio partito degli under 70.000 del referendum per essere annessi dalla germania e governati con le loro leggi perché se lì da loro le cose funzionano non bisogna solo farlo sapere sui giornali, ma sarebbe meglio poterne  usufruire tutti NOI contribuenti. Ho dovuto scrivere questo post in quanto tutti Voi sapete che il mio partito abolirà le elezioni amministrative e farà amministrare ovunque i commissari governativi, gente preparata e vincitrice di apposito concorso, con grande risparmio per i contribuenti, anzi istituiremo un corso di studi universitario proprio per preparare le persone e poi selezionarle con apposito concorso e non volevo che i Nostri commissari venissero scambiati con quelli odierni . 
E' mai possibile che non c'è mai un colpevole quando si buttano via soldi e che nei dibattiti non si parli mai di recuperare i danni provocati ai contribuenti? 
Come si selezionano le persone? 
Agiscono applicando le direttive ricevute per il bene del bobbolo? 
Comunque sarebbe tutto più facile se tramite il referendum si potesse essere annessi alla germania e governati con le sue leggi, ormai i guai sono così tanti che anche NOI avremmo bisogno di tanto tempo per poterli eliminare.