20 giu 2013

Aggiornamento allo statuto

Alla luce degli ultimi avvenimenti ho riunito il direttivo del partito degli under 70.000 (io e l'illustre prof. Ciompi) per una ristesura dello statuto più consona ed adatta agli esseri umani. Al momento ci son venuti in mente questi 6 punti essenziali, ma siccome siamo molto democratici, si accettano altri suggerimenti dalla rete che provvederò ad inserire
1) Potranno inscriversi al partito come in precedenza i cittadini dalla fedina penale pulita e che non abbiano mai avuto la tessera di altro partito né ricoperto in precedenza incarichi politici a seguito di vittoria in elezioni pubbliche.
2) Tutti coloro che vorranno presentarsi per essere eletti nelle 2 camere debbono versare alla cassa del partito la somma di € 500.000 per finanziare la campagna elettorale, cifra che si potranno scalare dalla dichiarazione dei redditi.
3) Coloro che non possiedono detta cifra potranno averla tramite la nostra finanziaria onlus a tasso zero e potranno restituirla in rate di 8.500 euro al mese in 5 anni.
4) Tutti i nostri eletti potranno trattenersi le somme ricevute dallo stato sotto qualsiasi titolo, stipendio, nota spese, diaria, etc.. I non eletti invece riavranno indietro i 500.000 da restituire alla finanziaria.
5) I soldi che il partito riceverà dallo stato come rimborso elettorale o sotto altro titolo, non saranno restituiti, ma sarà cura del partito investirli assieme al residuo della campagna elettorale in qualsiasi forma per lenire i bisogni del nostro amato bobbolo in asili nido, scuole materne, mense per disoccupati per consentire così anche una remunerazione a tutti quei bravi ragazzi che dopo 1 o 2 mandati sono stanchi della vita politica e non hanno altra possibilità di riciclarsi nel mondo del lavoro
6) Tutte le divergenze interne, le dispute personali saranno dipanate inappellabilmente dal gruppo dei 5 probiviri nominati dal direttivo per evitare situazioni spiacevoli al decoro del partito.
7) ............................ 


Contrordine compagni, i soldi ci sono ed i beniamini del bobbolo continuano a quatambiarseli con professionalità 

6 commenti:

Giulio GMDB© ha detto...

E se uno è stato eletto capocasa in una riunione di condominio deve intendersi escluso?

Primo Junior ha detto...

Per le ragazze minorenni che vogliono intraprendere questa nuova avventura, serate a Palazzo Grazioli sopra il lettone regalato da Puttin.

iLDemagogolo ha detto...

Ma come? Non proporrete l'abolizione dei finanziamenti ai partiti?
Comunque 500mila euri mi sembrano un po' pochini, io aggiungere un altro mezzo milione per quelli che si candidano. Sempre allo scopo di finanziare la campagna elettorale e perseverare negli interessi del partito.

Io invece mi vorrei candidare come uno dei probi viri, che ovviamente non deve versare vile denaro nelle casse. Il suo compito è quello di gestirlo.
Magari su una spiaggia in Antigua...

fracatz ha detto...

il finanziamento ed i risparmi sulla campagna elettorale sono l'unica via per creare lavoro a tutti quelli che si offrono per servire la patria.
Lavoro da svolgere sempre in favore delle fasce povere

piddismoreale ha detto...

a frà me devi scusà ma dovresti fare una modifica allo statuto. qua in piddinia deteriore che la magistratura sta culo e camicia coi piddisti te pensi che potrebbe venì avanti un incensurato politico candidato al governo? pensa a pertini che se fece na magnata de galera. nun dà retta. fra cani nun se moscheno.

@enio ha detto...

se veniste eletti, andreste ben sopra i 70.000 e sareste una ltro popolo, quello degli eletti che cambiano casacca....