15 set 2016

L'apprendistato

  Colpiti dal degrado che via via si sparge nella nostra patria, ci siamo riuniti con il direttivo del mio partito, il partito degli under 70.000 per analizzare e risolvere uno dei grandi problemi creati dalle legislazioni senza senso effettuate fino ad oggi. Abbiamo deciso di ripristinare l'apprendistato, quello vero, quello che inizia a 14 anni e che è sempre servito a tramandare arti e mestieri nei secoli passati. Saranno abolite tutte le leggi emanate negli ultimi 50 anni e si consentirà ad ogni artigiano di contrattualizzare un solo giovane che, non avendo fiducia nelle attività scolastiche fornite dallo stato, abbia deciso di imparare un mestiere a lui gradito. Un giovane per ogni artigiano iscritto all'albo, niente assunzioni nelle aziende, così si esclude lo sfruttamento del lavoro minorile, tipo laboratori ex bassi napoletani oggi rilevati tutti dai cinesi. Il compenso sarà a discrezione tra le parti ed anche  l'assicurazione sarà a scelta tra inail oppure privata purché con massimali superiori a quelli inail, per garantire meglio le parti. Dopo 3 anni di apprendistato il giovane avrà diritto all'iscrizione all'albo oppure, se desiderato dal maestro, all'assunzione alle sue dipendenze come operaio.  

 Qualcuno dei miei vecchi lettori poi si chiederà come mai quest'anno non abbia parlato di vacanze e dei miei soliti giri con la signora per animare villaggi e agglomerati turistici con il solito tour finale sardo alla riscoperta di luoghi e prodotti dimenticati di cui quest'anno ho gradito molto il tornare a dissetarmi nei campi col sapore asprigno delle perastre ancora così abbondanti in quella regione, ebbene debbo dire che le cose sono precipitate, non si vedono più tanti euri in giro in questi luoghi edificati per il ceto medio, pertanto con l'approvazione del direttivo, ho deciso di abolire pure gli ultimi 50 anni di legislazione motoristica per poter consentire ai nostri bravi giovani che si son formati una famiglia, di poterla portare al mare come facevamo noi a suo tempo con la nostra.  

approfittatene finquando la stagione si mantiene calda  

5 commenti:

Lorenzo ha detto...

La tua iniziativa giunge in ritardo. Ad oggi gli Italiani devono sparire per essere rimpiazzati da immigrati. Quindi si legifera solo per le tutele dei "nuovi Italiani". Se vuoi aiutare, proponi qualcosa di punitivo, tipo che le aziende devono privilegiare l'apprendista straniero.

Sara ha detto...

In effetti i vostri lavori erano un po'fermi.

Giulio GMDB© ha detto...

Un bravo idraulico o elettricista vale oro...

Mariella ha detto...

Gli statisti ti fanno un baffo.

fracatz ha detto...

gli statisti, ma non solo