23 feb 2017

Traffico di influenze

Lo sapevo, lo avevo sempre sospettato che quest'anno eravamo caduti in questo maledetto traffico tipico delle patrie delle banane, dove riuscire a fare impresa, con questa giustizia che dopo quindici anni di spese affossa tutte le velleità degli uomini onesti è diventato un vero atto di eroismo. Ecco perché dopo tanti anni mi son beccato il virus, terribile, con tosse stizzosa da soffocamento, quest'anno il vaccino antiinfluenze non ha funzionato, chissà cosa conteneva, quali influenze contrastava, non di certo la mia, nè quella di tutti i componenti la mia famiglia o quella dei miei amici che ogni giorno prendono i mezzi pubblici come me. Quello che più non tollero in queste situazioni è il parlar forbito, perché noi che siamo da sempre nel mondo degli affari di certo non ci scandalizziamo quando sentiam parlare di mediazioni o provvigioni che siam sempre disposti a pagare con discrezione per ottenere un lavoro, quindi mi ha colpito e molto infastidito  l'espressione "gente con poche risorse" usata al posto del più chiaro "mortidifame" o "proletari" detta dal solito parolaio in uno dei tanti dibattiti. Poche risorse le avrai tu brutto inbecille e tutte assenti nella tua scatola cranica, vorrei tanto vederti da solo su un'isola deserta, così, tanto per misurare tutte le tue grandi capacità. E' chiaro che quello che è normale negli affari tra privati poi diventa tutto spaventosamente difficile e farraginoso nel pubblico, per questo sarebbe ora di farla finita con questa ipocrisia e ufficializzare le mazzette dandole il corretto nome di provvigioni, risparmiando così tanti soldi dei contribuenti buttati per indagare, inquisire, sfruculiare, ma che volete indagà, se questi continuano a reiterare imperterriti il reato significa che c'hanno il loro buon tornaconto, addirittura poi ti vengono meno i principi basilari della correttezza quando senti un vecchio rincojonito come il mio amato prof. Ciompi insistere sulla scissione: vuole a tutti i costi scindere e dar vita al movimento degli under 35.000 per star più vicino ai derelitti, dice lui, come se un derelitto li vedesse mai 35.000 netti all'anno ed è chiaro che di questo passo, poi, chissà dove andremo a finire  

Oggigiorno basta veramente poco per ritenersi appagati

19 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Ti ricordi Fantozzi, quando dopo aver rotto la vetrina del suo ufficio, viene "ricevuto" nell' umile gabinetto del megapresidente il quale gli dice "lei dice padroni, io dico datori di lavoro; lei dice schiavi io dico sottoposti".

Traffico di influenze mi fa veramente ridere: il povero signor Tiziano non sapeva neanche cosa volesse dire la parola influenza. In famiglia so' tutti sani e di robusta costituzione!
Ps ma sto cacchio di captcha non lo puoi togliere?

S. ha detto...

il vaccino era per un altro ceppo (hanno riciclato quello di due anni fa che fu abbondante) ma solo per noi morti di fame.
Ma tu lo sai che in quelle tettone potresti soffocare? ma una terza normale no??

Mariella ha detto...

Mettere una bella tassa sull'influenza, no?

Bill Lee ha detto...


Così impari a vaccinarti.

fracatz ha detto...

Inner,
purtroppo il capcha lo mette blogspot ed ho capito solo per coloro che sono sconosciuti a blogspot, il che è strano visto che tu accedi col profilo google+ Io ho messo NO capcha per tutti, anche agli anonimi, ma lui se ne fotte mi par di capire, pure a me mette la casella del captcha ma io non la riempio e mi fa commentare lo stesso, però devo provarci se me lo consente anche da anonimo
Silvia,
questa volta non hanno proprio indovinato il ceppo o forse hanno voluto colpire i mortidifame che abitano in periferia, per quanto riguarda la misura, io potrei sopportare fino alla quarta, non oltre, perché potrei scambiarle per cuscini ed addormentarmici sopra cullato dal rumore del mare da loro emanato nel silenzio della notte

giovanotta ha detto...

il partito dei 35.000 ahaha!! de sto passo chissà dove andremo a finire signora mia e l'influenza nostra sicuro era un altro ceppo di quella del padre di Renzi
te mando il commento prima che sto pc a carbone me se impalla di nuovo altro che capcia
ciao

Inneres Auge ha detto...

Fa pure schifo una rifatta così

happysummer ha detto...

Morti di fame? Ma,per favore, un po' di fair play!... A nessuno piacerebbe essere definito così, nemmeno "indigente" o "poveraccio"... Che diamine, non tieni assolutamente conto del politically correct! :D

happysummer ha detto...

E poi non ti sei accorto che sono scomparsi i ciechi (non vedenti), i sordi (non udenti), i portatori di handicap (disabili)e così via. E' come se non pronunciando la parola scomparisse anche il male.

Sara ha detto...

Ma voi quando lo fate il congresso nazionale?

Sara ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
happysummer ha detto...

Mi diverte, diciamo così, quando aprono un'indagine per fare luce su mazzette, collusioni, corruzioni e simili. Ma cosa vuoi che soprano queste indagini in cui gli indagatori troppo spesso coincidono con gli indagati? :D

Laura Sansone ha detto...

Ma io quando ho ascoltato traffico di influenze mi sono fatta una grassa risata e mi sono pure chiesta, ma che mai vorrà dire? Ora capisco, sempre di soldi si tratta ma lo avete visto il papà di Renzi? Con quella faccia a me non sembra così una persona che non ha niente da nascondere.

@enio ha detto...

ho fatto il vaccino perchè cardiopatico 70nne e l'influenza l'ho beccata pure io, mi dicono in forma lieve (non so come è arrivata a voialtri) ma devo dirti che la tosse mi ha perseguitato poi per almeno un mese

pasqualedimario ha detto...

volete mannà a ffan.... il ssn itagliano ? zenzero come se piovesse e stecche di cannella in caso di febbre. in alternativa ove non funzionasse rivolgersi al ssn delle canarie convenzionato col nostro paese ue. che sinnò che c.... se semo confederati affà '
vigilantibus ecc. ecc.

non sono un robot

happysummer ha detto...

Ci hai fatto caso? Quando si parla di un nuovo uomo politico per esaltarne le virtù, si dice che è onesto e corretto... Come se questa fosse una grande virtù e non una conditio sine qua non (sfoggio della mia erudizione...)

happysummer ha detto...

Perché di solito rubacchiano senza pudore e senza castighi, e a noi lavoratori, invece, ci licenziano per una telefonata fatta in ufficio o anche per una matita portata distrattamente a casa...

fracatz ha detto...

ahahahahhahaha, buona questa della matita portata inavvertitamente a casa, ricordo ancora, quando cominciarono con i tagli al personale, che si spargevano tonnellate di penne e matite in ufficio e poi ogni tanto la sera all'uscita c'era la perquisizione per beccare quelli da mettere in mobilità. Mentre una volta sparivano pacchi di carta A4 e migliaia di fotocopie nel periodo degli esami, ci si era ridotti alla provocazione della pennetta col marchio, come siamo caduti in basso, siamo quasi al pugnetto di riso giornaliero dei cinesi

Gianluigi Rizzo ha detto...

Eh si siamo ridotti male. Adesso bisogna portare la carta regina nelle scuole per pulirsi il culo.