10 mag 2018

La tassa flatta

Tolti i grandi capitani, pubblici e privati, che percepiscono super prebende dalle loro partecipazioni incrociate con parenti ed amici nei vari consigli d'amministrazione, esiste già oggi una sorta di italica tassa moscia, per i liberi professionisti, basta affrontare il profondo labirinto legislativo thajathano con un consulente adeguato e si avrà persino il diritto alla pensione sociale. Eh già, la pensione sociale, che percepiscono due miei coetanei, moglie e marito, con regolare barca da 14 metri ancorata non tanto lontano, in Sardegna. 
Allora, prendiamo il dentista nullatenente, con due studi medici, uno a Roma zona tuscolano e l'altro a Latina con tanto di società titolari degli stessi che chiudono il bilancio sempre in perdita od al massimo in pari, perché distribuiscono retribuzioni favolose a tutti i dipendenti, anche alle segretarie, con l'obbligo morale degli stessi a riversare in contanti almeno il 50% al titolare nullatenente, con grande soddisfazione per i lavoratori, in quanto versando forti contributi all'inps, in vecchiaia godranno di laute pensioni, mentre la noiosa tassa irpef viene scaglionata su diversi contribuenti e si mantiene bassina realizzando quella famosa tassa moscia di cui nessuno Vi spiega a chi fa comodo. Chiaramente con la realizzazione di una tassa moscia ufficiale, ci andrebbe a quatambiare tutta la bobbolazione, anche i pensionati con più di 20.000 annui, ma in particolar modo tutti i caporioni over 70.000 non liberi professionisti, che vengono retribuiti mensilmente con busta paga, cioè coloro che fino ad oggi forniscono l'80% delle entrate all'erario.
Certo i caporioni salariati mensilmente non avrebbero tutti i vantaggi che oggi ha il dentista della tuscolana, che può sfruttare anche il suo stato di nullatenente e, carpendo la buona fede di chi lo vede andare in giro col macchinone intestato ad una delle sue società, riesce a mollare sòle a destra e a manca, buon'ultima quella di non pagare l'affitto del suo pied a terre dove porta a turno le sue dipendenti per brindare alla terra thajathana ed ai buontemponi che la popolano.
Nel NOSTRO partito degli under 70.000 la tassa moscia non ha trovato alcuna razionalità, anche perché non obbliga i caporioni a comprare i BTP che si continuano a stampare per remunerarli ogni mese, quindi ci spiace per i caporioni salariati, però ci tengo a ricordare a costoro che con NOI, i dentisti nullatenenti che approfittano della loro condizione per procurare danni al prossimo, vanno nei campi lavoro a fare la differenziata finché non avranno recuperato materiali a sufficienza per ripagare i loro danni (purtroppo non si può più venderli al mercato degli schiavi perché non è più in vigore il pagano diritto romano)

per i precisetti della situazione

9 commenti:

Lorenzo ha detto...

Dai, ti farei presente che Robespierre se non sbaglio era avvocato, discendente da generazioni di notai e avvocati. Certa demagogia è abbastanza datata.

Sara ha detto...

Povero dentista nullatenente! E magari è pure convenzionato con il vostro partito?

fracatz ha detto...

No, lui ha usufruito solo del nostro studio legale che NOI offriamo pro bono ai mortidifame, quelli che con famiglia a carico hanno perso il lavoro. Dopo aver capito la sua vera posizione lo abbiamo lasciato, con NOI ha ottenuto dal giudice l'applicazione della legge che consente il rinvio dello sfratto solo con la promessa che si ha intenzione di saldare il debito, legge thajathana che si applica sia ai veri mortidifame che ai nullatenenti però solo se si fanno assistere da un legale che si presenti alla udienza

happysummer ha detto...


Io non capisco niente di economia in, figuriamoci di quella italiana, flat tax, reddito di cittadinanza, di inclusione e di altri termini sconosciuti.

happysummer ha detto...

Lo sappiamo tutti, però, che i liberi professionisti, dal medico al costruttore al meccanico, non dichiarano i propri redditi e evadono le tasse: perché qualcuno non lo dice a quegli ingenui che ci governano? :))

sgradevole ha detto...

Ohhhhhh come gooodoooooo. Ahhhhhh.

https://youtu.be/nFmMGpD9ifM

fracatz ha detto...

oh my god, che disonore sgrà, che disonore
e mo' che diranno di NOI all'estero
che brutta fine, specie pe' Voi che eravate abbituati ai grandi statisti, mastelloni, casiniani e er parolaio? vuoi mette tu er parolaio

@enio ha detto...

immagine favolosa quella che hai messo per illustrare un tuo pensiero

sgradevole ha detto...

Il fatto è che io in quelli non ho mai riposto alcuna fiducia. Tu nel barbetta si. Poverino.