23 apr 2020

Lo sputtanamento frignante

Che tempi ragazzi, che briscole, neanche un pesce d'aprile, però tanto dolce dormire che le membra si vanno paralizzando per mancanza di esercizio e pure il membro per via della troppa vicinanza e gli arditi scambi verbali.
Questo vairus oltre a portarsi via tanti cari vecchietti che con la loro pensione sostenevano le generazioni future, porterà pure tante rotture di coppie e matrimoni, senza dare nulla all'incremento demografico visto le visioni nere sul futuro. Inoltre grazie alla grande immaginificità dei bobboli latini ed ai loro grandi aneliti di democrazia, darà luogo all'intasamento dei già intasati tribunali alla ricerca dei responsabili cui spillare qualche sorderello dopo aver pagato avvocati per decine di anni.
Probabilmente ci si sta avviando verso l'estinzione degli esseri umani su questa palla di merda e ciò che stiamo vivendo ne rappresenta l'inizio. Per fortuna che i gloriosi media non ne parlano limitandosi ogni giorno a scontri verbali tra i vari comunicatori su tutti i canali, sempre con i soliti paragoni del tipo ..." in Germania hanno dato 5 mila euro a tutti in un giorno..", in america invece 8 mila, etc, etc, per fortuna che i nostri fratelli albanesi si sono ricordati di noi, invece i greci sono ancora incazzati per via che gli spezzammo le reni, poi le sardine, per restare in tema, cambiando una sola lettera del programma, si sono trasformate in sartine confezionando così mascherine per i malati e col lavoro agile i caporioni che prendono in carico un'amministrazione, devono lasciare i conti in regola o come li hanno ricevuti e se vogliono essere riassegnati all'incarico meglio di come li ricevettero, come disposto nel programma del partito.
Inoltre, NOI del direttivo del partito degli under 70.000, consapevoli dello sputtanamento mondiale cui ci stanno esponendo i nostri rappresentanti che continuano a chiedere in giro elemosine col cappello a tuba, ci siamo riuniti per via telematica ed abbiamo stabilito che si deve assolutamente intervenire sulle risorse disponibili nell'autarchia nazionale ed abbiamo deciso che chiunque possiede contanti e titoli azionari in banca italiana od estera per un totale superiore a 3.000 euro deve comprare BTP italiani con rendimento pari al rendimento dei bund tedeschi, per un valore pari al 10% dei suoi capitali, in questo modo si racimola una cifra tale da farci passare dall'altra parte del tavolo, quella dove sono tedeschi e olandesi e si ridà valore a quei sani principi patriottici che infiammarono risorgimento e moti rivoluzionari, visto che un eventuale referendum per essere annessi dalla germania e governati dalle sue leggi andrebbe sicuramente deserto per la grande immaginificità del nostro amato bobbolo.  

5 commenti:

UnUomo.InCammino ha detto...

Io proprio non capisco come si possa andare in Europa e pretendere dei gran denari.
Impossibile non notare (se non in malafde) che anche le altre nazioni europee hanno il virus incoronato che tira loro i suoi scherzi birboni.

Certamente questo cancro dell'orribile deficit annuale accumulatosi in teraliardi di euri di debito prima o poi qualche effetto lo avra'.

E' tutto completamente storto, marcio.

Per passare dall'altra parte del tavolo e' fondamentale avere le finanza a posto (in attivo, altro che pareggio, col pareggio NON rientreremo MAI dal debito).
Abbiamo invece che il nostro amato bobbbolo e i politicanti che esso elegge promettono da una parte piu' deficit e piu' debito per tutti, dall'alta importano moltitudini di alloctoni (in parte notevole balordi e delinquenti) che hanno anche costi economici spropositati.
Primo mercato europeo delle Mercedes, redditi di fancazzanza e i sinistri razzisti anti vogliono importare servi della gleba dall'estero, andate in Europa col cappello in mano.
E' cosi' assurdamento grottesco, storto, tutto questo!

Mariella ha detto...

Caspita, ad averceli si poteva subito provare.

pasqualedimario ha detto...

a Frà ma come ? stamo al bordo del nuovo mondo come dice grillo nell'ultimo video e te stai ancora a contà i botte e i ccp. tutto azzerato. da adesso in poi un bottone de camicia varrà quanto uno yatch a 4 remi. però ovviamente dipende sempre da chi te dà i sòrdi !

stefanover ha detto...

ciao, ho riaperto il blog, spero tutto bene, un abbraccio.

fracatz ha detto...

ciao Stefano, si tira avanti da reclusi, chissà quanta robba c'avrai da scrive, però l'importante è la salute