18 nov 2021

Meglio intervenire spiritualmente

Nonostante tutte le segnalazioni degli instancabili giornalisti pronti solo a segnalare i problemi ma non a battersi fino alla loro soluzione, come le jene, striscia, mario giordano, report, etc. c'è ancora tanta stampa seria, che si commuove con questo scoop e altrettanti seri e_lettori che si saranno indignati per uno o due giorni nell'apprendere la vicenda.
Ecco, NOI del partito degli under 70.000 queste cose le risolviamo con i campi lavoro dove si differenzia la spazzatura e si guadagnano soldini con cui ripagare i danni fatti, ma visto che NOI contiamo meno di un cazzo anzianotto, allora questa volta abbiamo deciso di affrontare spiritualmente la vicenda e qui in convento, a Velletri, ogni giorno dedichiamo più di un'ora all'invocazione spirituale:
"che i danni procurati, materiali e immateriali, che il dolore causato a quella povera indifesa anziana persona, ricadano sulla testa di tutti i caporioni addetti alla distribuzione, sui loro selezionatori che interessati accorrono ogni 5 anni a dar loro sostegno, sui grandi communicatori, sugli officianti evasori fiscali e che sia almeno fino alla terza generazione".
Per fortuna poi che l'anziano ha subito ingaggiato un avvocato e con spese e tempi abbreviati, con bolli e marche da bollo in un mesetto è tornato nella sua dimora, il bene primario dei mortidifame, grazie al clamore suscitato ed all'intervento dei vari media che campano alla grande su queste vicende thajathane e anche meglio degli avvocati che si scrivono le leggi ad hoc.  NOI del partito degli under 70.000, abituati a risolvere alla radice ogni problema, ci rendiamo conto che ormai è finita, cose del genere non vengono neanche menzionate nei telegiornali in cui invece ancora si parla della vicenda del ragazzo egiziano incarcerato nella sua nazione a cui vorremmo esportare la nostra democrazia e giudicare i comportamenti dei suoi attuali caporioni addetti alla loro di distribuzione. 
Il bravo Mario Giordano ha proposto la legge riportata in alto a sinistra, ma è inutile che la cerchiate con google, io ho dovuto fotografarla nello streaming della sua trasmissione del 9 novembre scorso, presto nessuno ne parlerà più perché altrimenti tutti gli addetti alla elargizione della justicia thajathana avrebbero poco da magnare da queste belle vicende, così sarà bene per il futuro preoccuparci solo degli spiriti distillati e imbottigliati o anime se si preferisce.

10 commenti:

Pier ha detto...

comincio a capire la tattica del cowboy degli americani, prima spari poi chiedi

Mariella ha detto...

Dove stanno questi campi di lavoro?

Sara ha detto...

Stiamo allevando la razza del somaro italicus, lavora, paga e sta zittus!

UnUomo.InCammino ha detto...

Quando leggo di criminali come Orfini inizio a desiderare sempre più di poter essere evasore fiscale e anche oltre (non posso scriverlo).

fracatz ha detto...

I campi lavoro stanno nel programma del partito degli under 70.000.
E NOI il programma lo porteremo a termine, mica semo come i paraculisti che oggi sbraitano perchè hanno perdute le portrone in rai e i giornalisti che dimenticano che nel 1995 il nostro generoso bobbolo si pagò un referendum in cui stabilì che la rai andava venduta TUTTA

Paolincik ha detto...

Buongiorno;

ormai avvezzo ad ogni porcata vi dico solo che è tutta una grossa presa per le chiappe... Come diceva tempo fa la mia mamma : " non c'è più un palmo di terra sana."

Statevi bene

pasqualedimario ha detto...

a Frà vedo che te i probblemi te li vai a cercà nella televisione. meno male che mmo' cambiano lo standard tv e con esso pure er televisore tanto per far smadonnare l'esercito de pinzionati ar refettorio der convento.
ma piuttosto che me racconti der metaverso de zucchemberger che coll'ologramma in 8k te fa vede in diretta tutti i retroscena der convetello ?
che li so' ccazzi.
te cce voio a nun cadere intentazzione.
llì ce vojono du' palle ccosì.
libberamus

Il Vetraio ha detto...

Frà, io ho involontariamente risolto un po' di problemi da quando ho spento il TV e abbandonato i social.
Lo dico con serietà, anche se "serietà" e "vetraio" non vanno sempre a braccetto.
Con poche lire (convertite in euri) ho dotato la mia casa di radio, radioline e affini che mantengo sintonizzate rigorosamente in onda media sulle frequenze RAI.

Ora penserai che potrebbe essere sempre la stessa minestra, ma non è così.
Ti invito a fare una prova.
Sembra una scuola di giornalismo completamente diversa da quella vomitevole da tubo catodico.

Adesso che ho recitato la parte del serio, lascia che ti auguri dei pullman di vaginette !

fracatz ha detto...

si, si, pulmate
meglio abundare

Il Vetraio ha detto...

'NTRUCIDÀ....ahahahahahahahahahahahahahahahahahaha